scheda
 1516 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il corriere del re (1947)

Torna indietro

Il corriere del re (1947)



Regia/Director: Gennaro Righelli
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Gennaro Righelli, Mario Monicelli, Stefano Vanzina [Steno], Ignazio L. Nicolai, Ernesto Guida
Interpreti/Actors: Rossano Brazzi (Julien Sorel), Irasema Dilian (Mathilde de La Môle), Aldo Silvani (signor De Rénal), Laura Carli (signora Valmod), Fiore Forges Davanzati (Emilia), Massimo Serato (Maurice Croiseneis), Camillo Pilotto (Valmod), Oreste Fares (abate Chenal), Armando Francioli (Norbert de La Môle), Vittorio Sanipoli (Luz), Peter Trent, Magda Forlenza, Ciro Berardi, Ida Bracci Dorati, Aedo Galvani, Carlo Ninchi (marchese de La Môle), Valentina Cortese (Louise de Rénal)
Fotografia/Photography: Carlo Montuori
Musica/Music: Giuseppe Becce
Costumi/Costume Design: Gino C. Sensani
Scene/Scene Design: Ottavio Scotti
Montaggio/Editing: Gennaro Righelli
Suono/Sound: Mario Amari
Produzione/Production: Domus Film, Fincine
Distribuzione/Distribution: Fincine
censura: 3359 del 25-11-1947
Altri titoli: Le rouge et le noir
Trama: Francia, XIX secolo. Il giovane Giuliano Sorel è figlio di povera gente, ma, grazie all'aiuto del suo parroco e alla propria ambizione, ha potuto studiare e diventare precettore in casa del sindaco della cittadina in cui vive. Presto, però, il ragazzo diventa l'amante della bella e giovane moglie del sindaco, Luisa. Venuto a conoscenza della cosa, il parroco procura a Giuliano un lavoro a Parigi: sarà il segretario di un potente marchese. In poco tempo, il ragazzo conquista la simpatia e la fiducia dell'aristocratico, che gli affida un'importante missione politica. Durante l'assenza di Giuliano, la figlia del marchese rivela al padre che lei e il giovane sono innamorati e ottiene il suo consenso al matrimonio. Giuliano, però, per volontà del futuro suocero, finge di essere il figlio naturale di un nobile ed entra a far parte del mondo aristocratico. Ma Luisa, rimasta ormai vedova, è ansiosa di vendicarsi e scrive al re rivelando la vera identità del giovane. Giuliano, furioso, fa ritorno al paese e ferisce gravemente l'ex amante. Condannato alla pena capitale, il giovane vuole vedere Luisa, che ormai sta morendo, e, essendo ancora profondamente innamorato di lei, la sposa.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information