931 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Sinfonia fatale (1947)

Torna indietro

Sinfonia fatale (1947)



Regia/Director: Victor Stoloff
Soggetto/Subject: Victor Stoloff, Oreste Biancoli
Sceneggiatura/Screenplay: Louis Golding
Interpreti/Actors: Montgomery Douglas (John Savage), Sarah Churchill (Iris), Marina Berti (Mirella), Tullio Carminati (Pedro Diaz, pittore), Carlo Romano (Giorgio), Cesare Fantoni (sacerdote), Kent Walton (Teddy Malone), John Blythe (Bert Smith), Pina Gallini (donna Nunziata), Sergio Capogna, William Tubbs, John Payne, Pina Piovani (Nina, moglie di Pedro), Diego Porretto, Nino Javert, Vittorio Rietti (Bepo), Claudio Gora (Rodolfo Marini, pittore), Renzo Merusi (D'Errico, tenore), Giuseppe Pierozzi (impiegato galleria d'arte)
Fotografia/Photography: Ubaldo Arata
Musica/Music: Renzo Rossellini
Costumi/Costume Design: Rosy Gori
Scene/Scene Design: Ottavio Scotti
Montaggio/Editing: Eraldo Judiconi [Eraldo Da Roma], Eraldo Judiconi [Eraldo Da Roma]
Produzione/Production: Scalera Film
Distribuzione/Distribution: Scalera Film
censura: 1988 del 15-04-1947
Altri titoli: When in Rome
Trama: Il giovane compositore americano John Savage, separato dalla ricca moglie inglese, vive a Roma finché un giorno, invitato da Pedro, un suo amico pittore, non si trasferisce in un paesino di montagna poco distante dalla capitale. Presto, ispirato dall'amore per Mirella, una bella ragazza del paese con la quale ha intrecciato una relazione, John compone una sinfonia. Ma la guerra costringe i due innamorati a separarsi: dopo che il musicista si è arruolato nell'esercito americano, la ragazza non ha più sue notizie. Il conflitto fa però in modo che John torni al paese dove, ferito, trova aiuto presso i suoi amici di una volta. Mirella, che ancora lo ama profondamente, rischia la vita per procurargli un medico, ma, dopo esserci riuscita, viene catturata dai tedeschi. Ma gli angloamericani avanzano e salvano i due innamorati. L'uomo attraversa quindi un periodo di grave crisi, che riaccende in lui l'amore per l'arte ma anche per la moglie: i due coniugi tornano assieme, mentre le opere del musicista riscuotono tutte un enorme successo. Mirella, rimasta sola con i propri ricordi come unica consolazione, muore in un incidente, mentre ormai è prossima a diventare madre.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information