1078 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Daniele Cortis (1947)

Torna indietro

Daniele Cortis (1947)



Regia/Director: Mario Soldati
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Aldo De Benedetti, Mario Soldati, Luigi Comencini, Mario Bonfantini, Diego Fabbri, Agostino Richelmy, Ugo Lazzarini
Interpreti/Actors: Sarah Churchill (baronessa Elena di Santa Giulia), Vittorio Gassman (Daniele Cortis), Gino Cervi (barone di Santa Giulia), Evi Maltagliati (madre di Elena), Gualtiero Tumiati (zio Lao), Cesare Olivieri, Rubi Dalma [Ruby D'Alma] (Tarquinia), Adriana De Roberto (cameriera), Maria Laetitia Celli [Maria Letizia Celli] (Fiamma), Gaetano Verna (Farini), Massimo Pianforini (Clenezzi), Lando Sguazzini (Boglietti), Diego Calcagno, Italo Pirani, Giovanni Barrella, Giulio Alfieri, Olga Capri, Stefano Ceccarelli, Ugo Mari, Roberto Padovan, Dalla Pria, Lombardassi, Musso, Mario Soldati
Fotografia/Photography: Vich Vaclav, Domenico Scala
Musica/Music: Nino Rota
Costumi/Costume Design: Gino Sensani [Gino C. Sensani]
Scene/Scene Design: Piero Gherardi
Montaggio/Editing: Eraldo Judiconi [Eraldo Da Roma]
Suono/Sound: Vittorio Trentino
Produzione/Production: Film Universalia
Distribuzione/Distribution: Minerva Film
censura: 1979 del 21-04-1947
Trama: XIX secolo. Mentre è inquadrata una finestra battuta esternamente dalla pioggia, la voce di una donna racconta: "Questa è una storia di molto tempo fa. La storia è vecchia e semplice. Io amo mio cugino Daniele e sono sposata a un altro uomo". La donna si chiama Elena e, quando erano ragazzi, lei e Daniele Cortis si amavano. In seguito, però, Elena ha sposato il barone di Santa Giulia, un senatore cinico e orgoglioso. Adesso, terminati gli studi all'estero, Daniele è tornato in patria e, dopo sei anni, rivede Elena. Questa si rende conto di amarlo ancora e non sa nasconderglielo; allo stesso tempo, però, il suo senso morale le impone di soffocare quel sentimento. Intanto il giovane, pieno di entusiasmo e di idee nuove, viene eletto deputato. Il marito di Elena, che ha dilapidato un patrimonio al gioco ed è oberato di debiti, rischia di venire denunciato per truffa ed è quindi costretto a fuggire in America. Elena è combattuta tra l'amore per il cugino e i propri doveri di moglie, ma, alla fine, sceglie di rinunciare all'uomo amato per seguire il marito. Una sera in un giardino, durante l'ultimo incontro con lui, la donna fa promettere solennemente a Daniele di continuare a combattere per i propri ideali. Il mattino seguente, Elena si allontana in carrozza.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information