861 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il fantasma della morte (1946)

Torna indietro

Il fantasma della morte (1946)



Regia/Director: Giuseppe Guarino [Joseph Glavany]
Soggetto/Subject: Vittorio Calvino
Sceneggiatura/Screenplay: Vittorio Calvino, Anton Giulio Majano
Interpreti/Actors: Marina Berti, Claudio Gora, Guglielmo Barnabò, Lia Orlandini, Guido Notari, Renato Chiantoni, Claudia Marti, Pietro Bigerna, Achille Millo, Luciana Campion
Fotografia/Photography: Gabor Pogany
Musica/Music: Franco Casavola
Montaggio/Editing: Ignazio Ferronetti
Suono/Sound: Giulio Panni
Produzione/Production: C.S.G. Produzioni Cinematografiche
censura: 479 del 21-03-1946
Trama: In un'isola dell'arcipelago malese, Daniel ha invitato nella propria fattoria alcuni ospiti per fare festa a sua moglie Milli quando la radio annuncia che è in arrivo un ciclone di grande potenza: costretti a rimanere nella fattoria, dalla quale non possono fuggire, tutti si rassegnano ad attendervi la morte e giurano di non tentare la fuga. Un giovanotto, Granger, che non rispetta il giuramento, viene gravemente ferito da Stanhope, un uomo che era venuto alla fattoria per ricattare il padrone di casa: Daniel scopre allora che Milli è innamorata di Grangier, ma riesce a perdonarla; di fronte alla morte tutti si confessano e si pentono. Ma quando la radio annuncia che il ciclone ha deviato il suo corso e il pericolo è scomparso, tutti riassumono gli atteggiamenti "normali": Stanhope cerca di derubare Daniel, e nel difendere il suo ospite, mostratosi generoso con lui, Granger uccide il ricattatore e rimane a sua volta ferito a morte. Con il ritorno del sole, tutti ritornano alla vita con maggiore umiltà.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information