957 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Io e mia sorella (1987)

Torna indietro

Io e mia sorella (1987)



Regia/Director: Carlo Verdone
Soggetto/Subject: Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Carlo Verdone
Sceneggiatura/Screenplay: Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Carlo Verdone
Interpreti/Actors: Carlo Verdone (Carlo Piergentili), Ornella Muti (Silvia, la sorella di Carlo), Elena Sofia Ricci (Serena, la moglie di Carlo), Mariangela Giordano (Nadia, dottoressa dell'istituto, ninfomane), Galeazzo Benti (avv. Ottavio Simoni, maturo innamorato di Silvia), Tomas Arana (Gabor), Tom Felleghi (avvocato ungherese di Gabor e Silvia), Sebastian Blaauw (Zoltan, figlioletto di Silvia), Ermanno De Biagi, Maurizio Fardo (Rinaldo, ex-marito di Silvia), Veronica Lazar (giudice), Roberta Sarazzi, Guido Solin, Cinzia Turco, Massimo Vanni
Fotografia/Photography: Danilo Desideri
Musica/Music: Fabio Liberatori
Costumi/Costume Design: Luca Sabatelli
Scene/Scene Design: Emilio Baldelli
Montaggio/Editing: Antonio Siciliano
Suono/Sound: Benito Alchimede
Produzione/Production: C.G. Silver Film, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1)
Distribuzione/Distribution: Columbia Pictures Italia
censura: 83175 del 18-12-1987
Trama: In occasione di un triste evento familiare Carlo rintraccia la sorella Silvia che lo raggiunge a Spoleto. La moglie di Carlo, Serena, esasperata dal carattere inquieto di Silvia si accanisce contro la bonaria disponibilità di Carlo verso la sorella. Ben presto Carlo si trova coinvolto in commoventi situazioni, violenti battibecchi e, per finire, scopre anche di essere zio d'un bambino appena nato all'estero. L'indifferenza di Silvia lo spinge ad agire e nonostante le difficoltà rientra in Italia con la madre e il bambino. Carlo ormai appagato è raggiunto da una ennesima telefonata: la sorella è sparita con un cantante rock inglese. Deciso a ritrovarla, si spinge fino a Brighton dove la trova, addirittura ferita. Silvia rientra a Spoleto dove nel frattempo la moglie di Carlo se ne è andata perché stanca delle continue attenzioni che lui dedica alla sorella.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information