1573 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il giorno prima (1987)

Torna indietro

Il giorno prima (1987)



Regia/Director: Giuliano Montaldo
Soggetto/Subject: Piero Angela
Sceneggiatura/Screenplay: Piero Angela, Brian Moore, Jeremy Hole, Giuliano Montaldo
Interpreti/Actors: Kate Nelligan (Sarah, la pacifista), Erland Josephson (Hans Swanson), Ben Gazzara (Mike Townsend), Burt Lancaster (prof. Herbert Monroe), Kate Reid (moglie di Swanson), Zeudi Araya (Saba, la fotomodella), William Berger (Petersen, l'ingegnere), Cyrille Claire (Camille), Andréa Ferréol (Rosy Bloch), Jean Berguigui (Max Bloch), Lavinia Segurini (Eva), Alfredo Pea (Paul Benoit, il medico), Amy Werba (Greta, la moglie di Paul), Flavio Bucci (Herman), Andrea Occhipinti (Matteo, il pittore), Dean Magri (Genny), Ingrid Thulin (signora Havemeyer, direttrice fondazione), Kate Nelligan (Greta), Enzo Spitaleri, Carlo Panchetti (assistente di Monroe), Peter Boom, Achille Brunini (speaker), Emilia Cecchi (giornalista), Carlotta De Furlani (altro giornalista), Gianfranco Stoppani (altro giornalista), Helmut Hager (generale), Jan Olof Larsson (segretario signora Havemayer), Cristina Romagnoli (segretaria signora Havemayer), Gudrun Schmeissner (donna dell'aeroporto)
Fotografia/Photography: Armando Nannuzzi
Musica/Music: Ennio Morricone
Costumi/Costume Design: Nanà Cecchi
Scene/Scene Design: Luciano Ricceri
Montaggio/Editing: Ruggero Mastroianni
Suono/Sound: Garrel Clark
Produzione/Production: Cinecittà (1982), Cristaldifilm, RAI-Radiotelevisione Italiana, Alliance Entertainment Production, Toronto, Films Ariane, Paris, HBO, New York, Séléna Audiovisuel, Paris
Distribuzione/Distribution: Columbia Pictures Italia
censura: 82366 del 04-03-1987
Altri titoli: Contrôle
Trama: Siamo in Germania, oggi. Il professor Monroe seleziona quindici volontari disposti a rinchiudersi per tre settimane in un rifugio, costruito per far fronte a una catastrofe nucleare per provare la possibilità di sopravvivenza. Dopo la conferenza stampa, i quindici vengono chiusi nel rifugio. I primi giorni trascorrono come in un minuscolo albergo, isolati dal mondo tranne che per un televisore e una radio. Si intrecciano rapporti di amicizia, ma anche incomprensioni, con avvenimenti inquietanti, come la scoperta che il rifugio è dotato di un'armeria e di un vero e proprio obitorio. Accade anche un incidente: si guasta l'impianto di ventilazione e i quindici rischiano la morte per soffocamento. Poi, una notte...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information