1960 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Peccato che sia una canaglia (1954)

Torna indietro

Peccato che sia una canaglia (1954)



Regia/Director: Alessandro Blasetti
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Suso Cecchi D'Amico, Alessandro Continenza, Ennio Flaiano
Interpreti/Actors: Marcello Mastroianni (Paolo), Sophia Loren (Lina Stroppiani), Vittorio De Sica (Stroppiani, padre di Lina), Umberto Melnati (Michele, l'uomo derubato del portafogli), Margherita Bagni (Elsa, sua moglie), Michael Simone (Totò), Giorgio Sanna (Peppino), Mario Scaccia (Carletto, l'uomo derubato della borsa), Wanda Benedetti (Valeria, sua moglie), Manlio Busoni (funzionario di Cassa per il Mezzogiorno), Memmo Carotenuto (tassinaro Cesare), John Stacy (turista inglese), Maria Britneva (turista inglese), Giulio Calì (guardia notturna), Pietro Carloni (signore intrigante), Pasquale Cennamo (maresciallo), Marcella Melnati (nonna di Livia), Mario Passante (commissario), Nino Dal Fabbro (radiologo), Giacomo Furia (Luigi), Lina Furia (moglie di Luigi), Giulio Paradisi (cameriere del bar al commissariato), Amalia Pellegrini (vecchietta con valigia alla stazione), Giulio Tomasini (tassinaro), Giuseppe Ricagno (proprietario garage «San Teodoro»), Ivana D'Andrea (bambina), Umberto Monaci (bambino), Clara Fissi (bambina), Nino Mangogna (bambino), Vittorio Braschi (Fortunato, il ricattatore), Marga Cella (padrona del bar), Enrico Leurini (meccanico), Felice Minotti (guardiano del garage), Piero Pastore (infermiere), Gigi Reder (bigliettaio), Ada Colangeli (signora al commissariato), Terry Dalton (signora sul bus), Gustavo Giorgi, Franco Fantasia, Mauro Sacripante, Carlo De Pascalis, Walter Bartoletti (ragazzino)
Fotografia/Photography: Aldo Giordani
Musica/Music: Alessandro Cicognini
Costumi/Costume Design: Maria De Matteis
Scene/Scene Design: Mario Chiari
Montaggio/Editing: Mario Serandrei
Suono/Sound: Ennio Sensi, Mario Amari
Produzione/Production: Documento Film
Distribuzione/Distribution: Cei-Incom
censura: 17856 del 03-12-1954
Altri titoli: Schade, dass du eine Kanaille bist!

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information