2236 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Ho scelto l'amore (1953)

Torna indietro

Ho scelto l'amore (1953)



Regia/Director: Mario Zampi
Soggetto/Subject: Vittorio Calvino
Sceneggiatura/Screenplay: Vittorio Calvino, Achille Campanile, Renato Rascel, Mario Zampi
Interpreti/Actors: Renato Rascel (Boris Popovic), Marisa Pavan (Marisa), Eduardo Passarelli, Margherita Bagni (fioraia), Michele Abbruzzo, Gianni Rizzo, Lia Di Leo, Kiki Urbani, Paolo Panelli, Gino Cavalieri, Carlo Mazzarella, Pietro Tordi (comunista), Ettore G. Mattia, Peppino De Martino, Manlio Busoni, Giulio Calì, Dina Perbellini, Rosanna Galli, Jean Mollier, Ignazio Leone, Pietro Sharoff, Roberto Spiombi, Nino Manfredi, Andreina Mazzotti, Graziella Villafrate, Cesco Baseggio, Frederick Valk
Fotografia/Photography: Mario Albertelli, Rodolfo Lombardi
Musica/Music: Roman Vlad
Costumi/Costume Design: Mario Chiari
Scene/Scene Design: Mario Chiari
Montaggio/Editing: Vincenzo Zampi
Suono/Sound: Ennio Sensi
Produzione/Production: Film Costellazione Produzione
Distribuzione/Distribution: Cei-Incom
censura: 13743 del 23-02-1953
Altri titoli: Schöne Witwen sind gefährlich
Trama: Boris Popovic, in missione commerciale dalla Russia in Italia con tre suoi compagni, nutre dei timori esagerati circa ciò che potrebbe capitargli in territorio italiano. Per evitare furti, ha nascosto i soldi in suo possesso nella fodera del cappello. Il treno su cui i quattro stanno viaggiando si arresta a una fermata. Boris si sporge, il cappello gli cade, scende per recuperarlo, ma non fa in tempo a risalire sul treno. Perde i suoi compagni e si ritrova solo. Chiede un passaggio e riesce a raggiungere la città più vicina, Venezia, dove cerca di contattare i dirigenti della sezione locale del partito comunista. Viene scambiato per una spia, passa molti guai, ma alla fine scopre un paese cordiale, pieno di gente gentile, soprattutto dopo l'incontro con una giovane fanciulla che decide di aiutarlo e di cui si innamora. Boris non sa scegliere tra il suo dovere di funzionario e il nuovo desiderio di libertà. Alla fine sceglie l'amore.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information