902 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Fratelli d'Italia (1952)

Torna indietro

Fratelli d'Italia (1952)



Regia/Director: Fausto Saraceni
Soggetto/Subject: Ennio De Concini, Italo Japichino
Sceneggiatura/Screenplay: Ennio De Concini, Italo Japichino
Interpreti/Actors: Ettore Manni (Nazario Sauro), Olga Solbelli (Anna Sauro, madre di Nazario), Paul Müller (Luigi Steffé), Enio Girolami (Sergio), Mario Ferrari (comandante nave italiana), Carlo Hintermann (tenente Sarnich), Fanny Landini (Nina), Lilli Cerasoli (Maria sorella di Nazario), Nino Marchetti (comandante sommergibile "Pullino"), Mario Feliciani (Cesare Battisti), Mario Luciani, Pietro Beldi, Sergio Crosia, Andrea Gallani, Mark Lawrence (capitano austriaco March), Riccardo Garrone (Dazé), Natale Cirino (presidente tribunale austriaco), Mario Terribile (comandante von Stein), Felice Minotti (membro del tribunale militare austriaco)
Fotografia/Photography: Tonino Delli Colli
Musica/Music: Armando Trovajoli
Costumi/Costume Design: Giuliano Papi
Montaggio/Editing: Giuliana Attenni
Suono/Sound: Biagio Fiorelli, Mario Amari
Produzione/Production: Excelsa Film, Ponti-De Laurentiis
Distribuzione/Distribution: Minerva Film
censura: 12770 del 30-09-1952
Trama: Un'automobile di un Rent a Car nel giro di tre giorni passa in tre mani diverse. Il primo ad usarla è Roberto, un giovane dirigente di una ditta di dolciumi di Verona, che affitta la macchina per portare "fuori porta" la moglie del suo principale. I due finiscono in un albergo di Bergamo dove c'è anche il marito della donna, e passano una notte alquanto movimentata. Il secondo ad affittare la macchina è Carlo, tifoso milanista, che si reca all'Olimpico per assistere all'incontro Roma Milan. In autostrada carica due ragazzi che si rivelano per due ultras della Roma appena usciti di galera. Per Carlo sono guai a non finire. Il terzo che affitta la macchina è Cesare, un giovane commesso che, proprio a causa della vettura, viene scambiato per il figlio di Gardini e trascorre un indimenticabile week-end in barca con la figlia di De Benedetti.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information