scheda
 1035 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

...E Napoli canta! (1953)

Torna indietro

...E Napoli canta! (1953)



Regia/Director: Armando Grottini
Soggetto/Subject: Antonio Ferrigno
Sceneggiatura/Screenplay: Rodolfo Morelli, Antonio Ferrigno, Armando Grottini
Interpreti/Actors: Giacomo Rondinella (Giorgio Sabelli), Virna Lisi (Maria), Germana Paolieri (contessa Mariani), Pina Piovani (Carmela, madre adottiva di Maria), Beniamino Maggio, Tecla Scarano, Guglielmo Inglese, Edda Soligo (baronessa di Consalvo), Dina Perbellini (madre superiora), Cristina Grado (Lisetta), Carlo Giuffrè (Lorenzo), Giannina Chiantoni, Victor André (conte Mariani), Carla Boni, Mario Abbate, Antonio La Raina (Alberto), Franca Gandolfi, Adriana Facchetti, Gabriele Vanorio, Aldo Cantoni, Duccia Natili, Aldo Bruno, Lello Grotta, Arturo Gigliati
Fotografia/Photography: Sergio Pesce
Musica/Music: Franco Langella
Montaggio/Editing: Jolanda Benvenuti
Suono/Sound: Bruno Brunacci
Produzione/Production: Aeffe (AF) Produzione Cinematografica
Distribuzione/Distribution: Aurora Film
censura: 15265 del 24-10-1953
Trama: A Napoli il cantante Giorgio Sabelli si sta occupando dell'allestimento di uno spettacolo musicale. Alloggia a pensione in casa di Maria, che vive con la madre adottiva, e di cui si innamora, ricambiato. Mentre Giorgio è temporaneamente a Roma, per incontrare un impresario teatrale, compare inaspettatamente la madre naturale di Maria, la contessa Mariani, che rivuole con sé la figlia, nata da un amore illecito. La giovane continua a vedere di nascosto Giorgio, tornato a Napoli con i fondi necessari per completare la messa in scena del suo spettacolo. Durante una delle prove che si svolgono in teatro, Maria vede una donna abbracciare Giorgio: si tratta in realtà di un semplice gesto di riconoscenza, ma la giovane lo ignora e si sente tradita. Mentre il suo spettacolo ottiene un notevole successo, Giorgio apprende da un giornale che Maria sposerà quello stesso giorno il barone di Consalvo. Non riesce più a cantare e si precipita in chiesa. Maria non sa che fare e la madre adottiva le consiglia di seguire la voce del cuore. In chiesa, al momento del "si", Maria dice no e corre ad abbracciare Giorgio.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information