1387 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La soldatessa alle grandi manovre (1978)

Torna indietro

La soldatessa alle grandi manovre (1978)



Regia/Director: Nando Cicero
Soggetto/Subject: Nando Cicero
Sceneggiatura/Screenplay: Fiorenzo Fiorentini, Nando Cicero, Annie Albert
Interpreti/Actors: Edwige Fenech (Eva Marini, il medico civile), Renzo Montagnani (colonnello Fiaschetta), Alvaro Vitali (Persichetti), Nino Terzo (infermiere), Gianfranco D'Angelo (caporale infermiere), Lino Banfi (don Pagnotta), Michele Gammino (Gavino), Lucio Montanaro, Vincenzo Montelero, Renzo Ozzano, Antonino Faà Di Bruno, Rita Di Lernia, Jacques Stany, Grazia Di Marzà, Tiberio Murgia, Enzo Maggio, Ennio Abate, Origene Luigi Soffrano [Jimmi il fenomeno], Marcello Martana, Milly Corinaldi, Sofia Lucy, Alessandra Vazzoler, Renato Malavasi, Vittorio Zarfati
Fotografia/Photography: Giancarlo Ferrando
Musica/Music: Piero Umiliani
Costumi/Costume Design: Silvio Laurenzi
Scene/Scene Design: Elio Micheli
Montaggio/Editing: Daniele Alabiso
Suono/Sound: Raffaele De Luca
Produzione/Production: Devon Film, Medusa Distribuzione, Films Jacques Leitienne, Paris, Imp.Ex.Ci., Nice
Distribuzione/Distribution: Medusa Distribuzione
censura: 72205 del 10-08-1978
Altri titoli: La soldatessa va in caserma, Die Trüben Tassen der Stube 9, La "Toubib" prend du galon
Trama: Eva, in virtù della sua competenza in genetica e criminologia sessuale, è incaricata di svolgere un'indagine sul comportamento amatorio delle forze armate. Il suo arrivo, nelle vesti di tenente medico, provoca un certo scompiglio al campo. Giungono le grandi manovre e quando scatta "l'ora X" ci si accorge che tutte le apparecchiature sono state sabotate. Qualche traditore si è infiltrato nell'armata azzurra. Chi ha tradito? Eva è convinta sia stato il soldato Capretti. Incontrato il militare, ha lo stesso con una furibonda colluttazione, che però si trasformerà in una lotta amorosa. Ella infine riuscirà, con uno stratagemma, a rovesciare le sorti delle grandi manovre ed a scoprire il traditore. Si potrà così celebrare la vittoria dell'armata azzurra.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information