2099 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Speriamo che sia femmina (1986)

Torna indietro

Speriamo che sia femmina (1986)



Regia/Director: Mario Monicelli
Soggetto/Subject: Tullio Pinelli
Sceneggiatura/Screenplay: Tullio Pinelli, Suso Cecchi D'Amico, Piero De Bernardi, Leo Benvenuti, Mario Monicelli, Jacqueline La Fevre
Interpreti/Actors: Liv Ullman (contessa Elena), Catherine Deneuve (Claudia), Giuliana De Sio (Francesca), Stefania Sandrelli (Loris), Philippe Noiret (conte Leonardo Torrisi), Giuliano Gemma (Carlo Nardoni), Bernard Blier (zio Gugo), Paolo Hendel (prof. Giovannini), Athina Cenci (Fosca, la cameriera), Lucrezia Lante Della Rovere (Malvina), Rosalino Cellamare [Ron] (se stesso), Adalberto Maria Merli (Cesare Molteni), Carlo Monni (camionista), Paul Müller (direttore dell'ospizio), Nuccia Fumo (madre di Nardoni), Nicola Di Pinto (barista), Francesca Calò, Mario Cecchi, Simona Cera, Ennio Drovandi, Riccardo Diana
Fotografia/Photography: Camillo Bazzoni
Musica/Music: Nicola Piovani
Costumi/Costume Design: Ezio Altieri
Scene/Scene Design: Enrico Fiorentini
Montaggio/Editing: Ruggero Mastroianni
Suono/Sound: Graziano Ruzzeddu
Produzione/Production: Clemi Cinematografica, Films A.2, Paris, Producteurs Associés, Paris, Soprofilms, Paris
Distribuzione/Distribution: CDE Compagnia Distribuzione Europea, CDI Compagnia Distribuzione Internazionale
censura: 81211 del 16-01-1986
Altri titoli: Pourvu que ce soit une fille, Let's Hope It's a Girl
Trama: Elena vive in un vecchio casale di campagna assieme alle figlie Franca e Malvina, la nipote Martina, la domestica Fosca e la figlia di questa Immacolata. Oltre a loro c'è il vecchio zio Gugo e il contadino Paride. Il marito di Elena, il conte Leonardo Torrisi, recatosi alla cascina per convincere la moglie a vendere la proprietà, muore in un incidente di macchina, di cui è testimone lo zio Gugo. Nel frattempo dalla casa scompaiono Immacolata e Martina, fuggite per assistere ad un concerto di Miguel Bosé. Anche Malvina lascia la casa e si trasferisce a Roma, e Franca sposa un professore che ha conosciuto all'università. Dopo alterne vicende le donne si ritroveranno tutte di nuovo nel casale, compresa Franca che ha lasciato il marito anche se incinta e il vecchio zio Gugo, fuggito da una casa di riposo in cui era stato rinchiuso.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information