2146 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il mostro di Firenze (1986)

Torna indietro

Il mostro di Firenze (1986)



Regia/Director: Cesare Ferrario
Soggetto/Subject: Cesare Ferrario
Sceneggiatura/Screenplay: Cesare Ferrario, Fulvio Ricciardi
Interpreti/Actors: Leonardo Manzella [Leonard Mann] (Andreas Akermann), Bettina Giovannini (Giulia), Emanuela Giordano, Lidia Mancinelli (madre), Gabriele Tinti (criminologo), Alberto Di Stasio, Francesca Muzio, Anna Orso, Federico Pacifici, Alessandro Testa, Carol Guilane
Fotografia/Photography: Claudio Cirillo
Musica/Music: Paolo Rustichelli
Scene/Scene Design: Mario Ambrosino
Montaggio/Editing: Cesare Ferrario
Produzione/Production: G.M.P. - Gruppo Milano Produzioni
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 81282 del 26-03-1986
Trama: Andreas Akerman, è un giovane scrittore che lavora da tempo alla stesura di un libro sul "Mostro di Firenze". Aiutato da Giulia, una giovane giornalista, e da un criminologo egli tenta di ricostruire la figura del folle omicida. Un ragazzo di venti anni sta cenando in compagnia della madre. Ha un incontro con una ragazza che si risolve con la sua impotenza. Ad una festa rivede la ragazza che sta consumando un amplesso con un altro. Un bambino di cinque anni vede la madre in un focoso amplesso con uno sconosciuto davanti al padre. Da questi traumi, secondo Andreas, nascono gli efferati delitti del mostro. Un giorno, percorrendo le strade di Firenze, egli entra in un bar e vede seduto ad un tavolino quello che egli ritiene sia il suo "uomo-mostro". Lo insegue, ma il suo personaggio si eclissa tra la folla come una qualsiasi persona.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information