1348 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Giovanni Senzapensieri (1985)

Torna indietro

Giovanni Senzapensieri (1985)



Regia/Director: Marco Colli
Soggetto/Subject: Marco Colli, Gianni Di Gregorio
Sceneggiatura/Screenplay: Gianni Di Gregorio, Marco Colli
Interpreti/Actors: Sergio Castellitto (Giovanni "Senzapensieri" dei duchi di Cantelmo), Eleonora Giorgi (Claire), Anita Durante (Teresa, la governante), Franco Fabrizi (Gino, antiquario), Luigi De Filippo (Achille, il segretario del Duca), Aldo Fabrizi (Armando bottegaio/suo fratello gemello), Rodolfo Bigotti (meccanico), Franca Balletta (Letizia), Alessandro Fersen (professore di storia dell'arte), Paolo Rossi (Gastone), Valerio Isidori (barista), Claudio Spadaro (monsignore), Fabrizio Costantini (Ettore), Tatiana Farnese (Elena Cappelli), Pasquale Zito (cliente tabaccaio), Richard McNamara (amministratore di Calire), Gastone Pescucci (declamatore), Fabrizio Costanzo (bambino con Giovanni), Milly Corinaldi, Giovannella De Luca
Fotografia/Photography: Emilio Bestetti
Musica/Music: Lamberto Macchi
Costumi/Costume Design: Fiamma Bedendo
Scene/Scene Design: Enrico Colli
Montaggio/Editing: Roberto Schiavone
Suono/Sound: Alessandro Zanon
Produzione/Production: ASA Film
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce spa - Italnoleggio Cinematografico, Istituto Luce spa - Italnoleggio Cinematografico
censura: 81050 del 29-11-1985
Trama: Giovanni è l'ultimo, spiantato e nullafacente, erede dei duchi di Cantelmo. Vive da quando è nato nel palazzo degli avi, nel cuore della vecchia Roma, accudito da due vecchie governanti: la burbera Teresa e la dolce Letizia. La gente gli vuole bene, ma lo considera un po' scemo e lo ha soprannominato Giovanni Senzapensieri. C'è pure qualcuno che approfitta della dabbenaggine dei quel povero idiota. Giovanni è innamorato di una bella e misteriosa vicina di casa, Claire: la segue per strada, la guarda lontano, non le ha mai parlato, ma continua a sperare. Infatti Giovanni è uno che spera l'insperabile, ed è proprio in grazia di questa sua particolarità che, entrato in possesso del segreto di un suo avo rinascimentale, intimo amico e collaboratore di Leonardo da Vinci, realizzerà i suoi sogni e troverà la sua libertà.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information