2424 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La coda del diavolo (1987)

Torna indietro

La coda del diavolo (1987)



Regia/Director: Giorgio Treves
Soggetto/Subject: Vincenzo Cerami
Sceneggiatura/Screenplay: Vincenzo Cerami, Giorgio Treves
Interpreti/Actors: Robin Renucci (Robert Briand), Isabelle Pasco (Marie-Blanche), Piera Degli Esposti (Thérèse), Erland Josephson (padre di Robert), Carole Bouquet (Eleonore), Paolo Rossi (Laurent Vita), Franco Citti (Cigal), Andrj Seweryn (ottico), Gianfranco Barra (sodomita), Maurizio Donadoni (Philippe), Valeria Magli (Olivia), Serge Spira (François), Gérard Hardy (Maurice), Donald O'Brien (capo dei lebbrosi), Philippe Du Janerand (archivista), Daniel Jegou (medico degli alienati), Jean-Paul Muel (arcivescovo), Jacques Pater (prete di Pasqua), Elena Magoia
Fotografia/Photography: Giuseppe Ruzzolini
Musica/Music: Macchi Egisto, Egisto Macchi
Costumi/Costume Design: Jost Jacob
Scene/Scene Design: Lorenzo Baraldi
Montaggio/Editing: Giancarlo Simoncelli
Suono/Sound: François Waledisch
Produzione/Production: Cinema & Cinema, Istituto Luce-Italnoleggio Cinematografico, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1), Sandor Produzioni, FR 3, Paris, Séléna Audiovisuel, Paris, Alliance Films Comunication, Paris
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce spa - Italnoleggio Cinematografico
censura: 82228 del 29-01-1987
Altri titoli: Le mal d'aimer
Trama: La lebbra è un flagello ormai lontano, ma in un piccolo villaggio di provincia esiste ancora un lebbrosario con il relativo medico-direttore: il signor Briand. In questo ospedale, una sorta di prigione-lager, le cui condizioni di vita sono infernali, si trovano Marie-Blanche, prostituta irriducibile, Cigal, un criminale irascibile e violento, Pierre, un sordomuto, Eleonore, ormai quasi del tutto pazza, il dolce Philippe e altri quattro o cinque personaggi. Briand è innamorato di Marie-Blanche e cerca di cacciare il "demonio" che la domina, per cui la cura torturandola. Marie-Blanche, che rappresenta la vita e la forza della natura, lotta contro i tentativi di Briand, ma ormai sta per soccombere. Per Briand è un colpo terribile: egli allora cede al "diavolo" e sulle rive di un ruscello si abbandona fra le braccia di Marie-Blanche; forse ha scoperto il senso della vita e della morte.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information