1462 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Phenomena (1985)

Torna indietro

Phenomena (1985)



Regia/Director: Dario Argento
Soggetto/Subject: Dario Argento, Franco Ferrini
Sceneggiatura/Screenplay: Dario Argento, Franco Ferrini
Interpreti/Actors: Jennifer Connelly (Jennifer Corvino), Daria Nicolodi (signora Bruckner), Donald Pleasence (prof. John McGregor), Dalila Di Lazzaro (direttrice del collegio), Davide Marotta (mostro), Patrick Bauchau (ispettore Rudolf Geiger), Fiore Argento (Vera Brandt, prima vittima), Fiorenza Tessari (ragazza con la testa trapassata), Federica Mastroianni (Sophie), Francesca Ottaviani (studentessa), Caroline Thomas (studentessa), Franca Bendini (studentessa), Fausta Avelli (Gisela Sulser), Fulvio Mingozzi (autista/padre di una studentessa), Antonio Maimone, Franco Trevisi, Mario Donatone, Alberto Cracco (Morris Shapiro), Gaspare Capparoni, Michele Soavi, Marta Biuso (studentessa), Marisa Simonetti
Fotografia/Photography: Romano Albani
Musica/Music: Goblin
Costumi/Costume Design: Marina Malavasi, Patrizia Massaia
Scene/Scene Design: Maurizio Garrone, Nello Giorgetti, Luciano Spadoni, Umberto Turco
Montaggio/Editing: Franco Fraticelli
Suono/Sound: Giancarlo Laurenzi
Produzione/Production: D.A.C. Film
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 80393 del 25-01-1985
Altri titoli: Creepers, Phenomena
Trama: In un pensionato di giovani ragazze-bene di Zurigo viene commesso un omicidio. L'incidente coincide con l'arrivo nel collegio, in cui si respira l'aria delle grandi ricchezze possedute dalle ragazze, di una giovane, portata a particolari rapporti sensoriali con gli insetti. Ed e qui che, in mezzo ad altre trentacinque ragazze e a un notevole numero di perfide istitutrici e insegnanti, che cominciano a succedere cose stranissime. Il tutto si svolge nel clima particolare di una costruzione ovattata di biancore asettico, dove insetti di ogni tipo e dimensione sono i veri protagonisti di questa allucinante vicenda, in cui si mescola il fantastico, la "pubertà malefica e le metamorfosi", in un crescendo di orrore e di morte.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information