1229 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Love duro e violento (1985)

Torna indietro

Love duro e violento (1985)



Regia/Director: Claudio Racca
Soggetto/Subject: Lucio Marcuzzo
Sceneggiatura/Screenplay: Claudio Racca, Lucio Marcuzzo
Fotografia/Photography: Maurizio La Monica
Montaggio/Editing: Giampaolo Tessarolo
Produzione/Production: Marcus Cinematografica
Distribuzione/Distribution: P.A.C.
censura: 80420 del 14-02-1985
Trama: Il film è un reportage girato in tutti i paesi del mondo su situazioni e personaggi autentici, con i loro costumi, le loro mentalità e le loro nevrosi, che rappresentano la complessa crisi della nostra società alle soglie del 2000. Gli episodi sono una trentina. Si passa dalla via della droga, con le piantagioni dei papaveri, alle raffinerie europee. C'è il quartiere-ghetto di Copenaghen, Christiania, ripreso per la prima volta. Ci sono le drammatiche testimonianze di molti americani reduci dalla guerra in Vietnam, le olimpiadi gay, c'è l'intervento chirurgico più sorprendente del secolo per cambiare sesso (una ragazza che diventa uomo), l'ibernazione, con i vari laboratori e le attrezzature necessarie. Altre scene scioccanti riguardano la macumba e la mercificazione del sesso, dalle Miss che partecipano ai concorsi di bellezza, ai telefoni a luce rossa, la figliata e i suoi riti napoletani. Il film si chiude con un episodio di fiction, ricostruito: l'incubo atomico e l'olocausto nucleare come ultima spiaggia.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information