scheda
 2119 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I sopravvissuti della città morta (1984)

Torna indietro

I sopravvissuti della città morta (1984)



Regia/Director: Antonio Margheriti [Anthony Dawson]
Soggetto/Subject: Giovanni Paolucci
Sceneggiatura/Screenplay: Giovanni Simonelli
Interpreti/Actors: David Warbeck (Rick Spear), Susie Sudlow (Carol), John Steiner (Dean), Luciano Pigozzi [Alan Collins] (Rupert), Ricardo Palacios, Suleyman Turhan, Antonio Marsina [Anthony Berner], Aytekin Akkaya
Fotografia/Photography: Sandro Mancori
Montaggio/Editing: Alberto Moriani
Produzione/Production: Flora Film
Distribuzione/Distribution: Flora Film
censura: 79806 del 19-04-1984
Altri titoli: Le temple du dieu soleil, Die Uberlebenden der Totenstadt
Trama: Rick, ladro internazionale, è attirato con un inganno ad Istanbul da un suo amico, Dean, che lo informa sul ritrovamento del tempio del Dio Sole e della salma di Gilgamesh con lo scettro del potere. Nel tentativo di entrarne in possesso Rick e Dean, che è su una sedia a rotelle, e i loro amici vengono fatti oggetto di vari attentati da parte dei seguaci di Gilgamesh, capeggiati da Abdullah; affronteranno così vari pericoli prima di arrivare al tempio. Di fronte alla porta Rick verrà a trovarsi in una grave situazione, ma sarà salvato da Dean che insieme a Carol e a Rupert, il suo maggiordomo, è corso in suo aiuto, rivelando così di non essere infermo. La visione che si presenta ai loro occhi, aperta la porta del tempio, è fantastica ed irreale, fra troni e scheletri c'è il sarcofago con la salma di Gilgamesh che ha tra le mani il famoso scettro. L'arrivo di Abdullah li riporta alla realtà. Anche lui è intenzionato ad impossessarsi dello scettro.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information