1633 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Delitto al Blue Gay (1984)

Torna indietro

Delitto al Blue Gay (1984)



Regia/Director: Bruno Corbucci
Soggetto/Subject: Mario Amendola, Bruno Corbucci
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Amendola, Bruno Corbucci
Interpreti/Actors: Tomas Milian (ispettore Nico Giraldi), Franco Lechner [Bombolo] (Franco Bertarelli, detto "Venticello"), Vinicio Diamanti (Alfredo Melli alias Colomba Lamar), Olimpia Di Nardo (Angelina, moglie di Nico), Paco Fabrini (Rocky, il figlio di Nico), Holger Münzer (Kurt Linder), Enzo Garinei (giudice), Francesco Caracciolo [Franco Caracciolo], Alessandra Canale, Franco Anniballi, Luciano Martana (portiere), Angelo Pellegrino (Daniele, direttore del Blue Gay), Gabriele Villa, Luciano Baglioni, Raffaele Muti, Luciana Frazzino, Gigi Schettino, Crazy Gang, Anita Kupsch (Brigitte), Monica Gruber (Trizzy), Nazzareno Cardinali (Emilio Baiocchi), Marcello Martana (commissario), Ghila Golan, Piero Morgia, Marina Frajese [Marina Hedman] (bionda in auto con "Venticello")
Fotografia/Photography: Marcello Masciocchi
Musica/Music: Fabio Frizzi
Costumi/Costume Design: Alessandra Cardini
Scene/Scene Design: Claudio Cinini
Montaggio/Editing: Daniele Alabiso
Suono/Sound: Andrea Petrucci
Produzione/Production: Globe Films, Medusa Distribuzione, Ascot Film, Berlin
Distribuzione/Distribution: Medusa Distribuzione
censura: 79966 del 20-07-1984
Altri titoli: Ein Superesel auf dem Ku'damm
Trama: Al "Blue Gay", un teatrino dove si esibisce una compagnia di travestiti, una sera durante lo spettacolo, viene ucciso Lindo Sandulli in arte Nadia. Dell'indagine è incaricato l'ispettore Nico Giraldi, che deve introdursi nell'ambiente fingendo di essere un corteggiatore di Alfredo Melli in arte Colomba Lamar. Egli, per rendersi più credibile, lascia la famiglia, dicendo alla moglie che per un'indagine dovrà andare in America; poi chiede la collaborazione a Venticello, un ladruncolo suo amico e si stabilisce a casa sua. Durante le indagini accadono fatti strani: Colomba Lamar si innamora dell'ispettore, Venticello è vittima di una aggressione, e lo stesso ispettore Giraldi, mentre è sulle tracce del regista tedesco Kurt Linder, subisce un attentato: una macchina cerca di investirlo. A Berlino l'ispettore smaschera l'assassino del travestito: è Kurt Linder, agente del KGB, che aveva rapito il padre di Lino Sandulli, scienziato atomico, per portarlo oltre cortina...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information