1224 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

E la nave va (1983)

Torna indietro

E la nave va (1983)



Regia/Director: Federico Fellini
Soggetto/Subject: Federico Fellini, Tonino Guerra
Sceneggiatura/Screenplay: Federico Fellini, Tonino Guerra, Catherine Breillat
Interpreti/Actors: Freddie Jones (Orlando, il giornalista), Barbara Jefford (Ildebranda Cuffari), Peter Cellier (Sir Reginald Dongby), Norma West (lady Violet Dongby), Jonathan Cecil (Ricotin), Pina Bausch (principessa Lerinia), Antonio Vezza (comandante della nave), Sarah Jane Varley (Dorotea), Victor Poletti (Aureliano Fuciletto), Maurice Barrier (v. o. Zibev), Paolo Paoloni (Albertini, il direttore d'orchestra), Elisa Mainardi (Teresa Valegnani), Franco Angrisano (cuoco), Franco Ressel (medico), Janet Suzman (Edmea Tetua), Luigi Uzzo (terzo di bordo), Fiorenzo Serra (Granduca di Harzock), Pasquale Zito (Conte di Bassano), Umberto Baroni (sov. Scala), Linda Polan (Ines Ruffo), Philip Locke (Primo Ministro), Fred Williams (Sabatino Lepori), Elisabeth Kaza (produttrice cinematografica), Colin Higgins (capo della polizia), Umberto Zuanelli (primo maestro Rubetti), Vittorio Zarfati (secondo maestro Rubetti), Claudio Ciocca (secondo di bordo), Alex Partexano [Alessandro Partesano] (ufficiale di bordo), Domenico Pertica (pastore), Ginestra Spinola (cugina di Edmea), Aisha Bragadin (moglie di Lepori), Franca Maresa (madre di Dorotea), Roberto Caporali (padre di Dorotea), Ugo Fangareggi (barista), Roger De Bellegarde (generale), Wolf Gaudlitz (segr. di Ildebranda), Salvatore Omnis (maestro di canto), Cecilia Cerocchi (moglie del sov. Metropolitan), Johna Mancini (segr. del sov. della scala), Salvatore Calabrese (banchiere), Francesco Maselli (guardiano del rinoceronte), Julian Jenkins, Adam Kotwizky, Andy Miller, Francesco Scali, Monica Bertolotti, Fides Stagni, Roberto Jacar, Raffaele Giangrande, Filippo De Gara, Jean Schlegel (sov. Metropolitan), Danika La Loggia, Pietro Fumelli, Christian Fremont, Marielle Duvelle, Helen Stirling,
Fotografia/Photography: Giuseppe Rotunno
Musica/Music: Gianfranco Plenizio
Costumi/Costume Design: Maurizio Millenotti
Scene/Scene Design: Dante Ferretti
Montaggio/Editing: Ruggero Mastroianni
Suono/Sound: Fabio Ancillai
Produzione/Production: RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 1), Vides Produzione, S.I.M. - Società Investimenti Milanese, Gaumont, Paris
Distribuzione/Distribution: Gaumont, Paris
censura: 79229 del 07-10-1983
Altri titoli: Et vogue le navire, And the Ship Sails On, Fellinis Schiff der Träume, És a hajó megy
Trama: Luglio 1914. Dal porto di Napoli parte la nave "Gloria N" diretta ad un'isola dell'Egeo. A bordo ci sono le cenere di una famosa cantante dell'epoca che, prima di morire, ha chiesto espressamente che le sue ceneri fossero disperse al vento nei pressi dell'isola dove era nata. I passeggeri che partecipano a questo suggestivo funerale appartengono al mondo dello spettacolo, della lirica, dell'alta finanza, della politica. Di tutti si conoscerà tutto attraverso la narrazione di un giornalista. La svolta della vicenda avviene quando sulla nave s'imbarca un gruppo di serbi fuggito dopo l'attentato di Serajevo e quando minacciosa arriva una corazzata austriaca che chiede la restituzione dei serbi come prigionieri. Seguirà il naufragio. Sul mare, insieme al rinoceronte imbarcato nella stiva, rimarranno in pochi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information