1637 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Acapulco, prima spiaggia... a sinistra (1983)

Torna indietro

Acapulco, prima spiaggia... a sinistra (1983)



Regia/Director: Sergio Martino
Soggetto/Subject: Sergio Martino, Massimo Franciosa
Sceneggiatura/Screenplay: Massimo Franciosa
Interpreti/Actors: Pierluigi Sammarchi (Gigi), Andrea Roncato (Andrea), Francesca Antonaci [Gegia] (Miranda), Anna Kanakis (Marina, prima approfittatrice), Annabella Schiavone (zia di Gigi), Laurie Sherman (americano), Jacques Stany (americano), Origene Luigi Soffrano [Jimmy il Fenomeno] (cameriere scemo), Giorgio Trestini (Raul), Cinzia Berni, Elisabetta Focardi, Clarita Gatti, Serena Grandi (mascherina cinema "Blue Moon"), Daniela Basile, Nicoletta Piersanti, Fausta Pittoni, Saturnia Manni, Angela Botti, Adriana Innocenti (madre di Andrea), Simona Marchini (Ines, la zia), Simona Marchini (Deborah), Mirella Banti (Marta, tabaccaiona), Sabina Jagger (babysitter)
Fotografia/Photography: Giuseppe Pinori
Musica/Music: Detto Mariano
Costumi/Costume Design: Barbara Canevari
Scene/Scene Design: Sergio Canevari
Montaggio/Editing: Eugenio Alabiso
Suono/Sound: Luciano Muratori
Produzione/Production: 2T - Produzione Distribuzione Film, Cinematografica Alex
Distribuzione/Distribution: Variety Film
censura: 78504 del 19-01-1983
Trama: Gigi e Andrea sono due amici di Bologna. Non aspettano che l'estate per fare insieme le vacanze. Da parte loro l'estate è connessa al desiderio di fare conquiste femminili. In questo campo Gigi e Andrea sono diversi, ma il loro fine è il medesimo. Per mancanza di un lavoro fisso le loro finanze sono "striminzite". Quindi quando arriva l'estate, per mancanza di soldi, svaniscono i mille sogni e fra i tanti quello di Acapulco. Si devono accontentare e vanno sistematicamente e con una continuità ormai proverbiale a Cesenatico. Qui le avventure estive si presentano benissimo e finiscono comicamente nel peggiore dei modi. Insieme alle avventure estive si esauriscono i pochi soldi risparmiati e i due amici sono costretti a far ritorno nella Bologna... di Ferragosto. E qui "desolati" ritornano ai vecchi "amori".

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information