1527 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

In viaggio con papà (1982)

Torna indietro

In viaggio con papà (1982)



Regia/Director: Alberto Sordi
Soggetto/Subject: Rodolfo Sonego, Alberto Sordi
Sceneggiatura/Screenplay: Roberto Sonego, Alberto Sordi, Carlo Verdone, Augusto Caminito
Interpreti/Actors: Alberto Sordi (Ferretti Armando, il padre), Carlo Verdone (Cristiano, il figlio), Edy Angelillo (Soraya Canegatti), Flora Carabella [Flora Mastroianni] (moglie di Armando), Giuliana Calandra (Rita Canegatti), Tiziana Pini (Federica Federici), Ugo Bologna (ing. Rinaldo Federici), Angelo Infanti (Gianni, regista rete tre), Ester Carloni (Palmira, la domestica), Margi Newton (Federica), Paola Rinaldi, Giuseppe Mannajuolo, Victoria Zinny, Andrea Azzarita, Gabriele Torresi, Maria Antonella Bonetti, Angela Cardile, Germana Di Giannicola, Carmine Faraco, Orsetta Gregoretti, Ivana Milan, Maria Pia Moscatiello, Xiomara Rodriguez, Ciro Scalera, Domenico Sorace
Fotografia/Photography: Sergio D'Offizi, Sergio D'Offizi
Musica/Music: Piero Piccioni
Costumi/Costume Design: Bruno Parmesan, Bruna Parmesan
Scene/Scene Design: Emilio Baldelli, Emilio Baldelli
Montaggio/Editing: Tatiana Morigi Casini, Tatiana Casini Morigi
Suono/Sound: Candido Raini
Produzione/Production: SCEN.A. FILMS
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 78419 del 18-12-1982
Trama: Armando, 50 anni, sta già pregustando le due settimane di vacanza in compagnia della sua giovane amante, quando, all'improvviso, gli arriva in casa il figlio Cristiano che, dopo aver persi i compagni della Comune con i quali conviveva da qualche anno, ha deciso di aggregarsi al padre. Armando non ha altra scelta ed è costretto a partire con il figlio. Il viaggio è lungo e ad ogni tappa sistematicamente Cristiano manderà in fumo tutti i disegni e le avventure che il padre tenta di intraprendere. Il giovane però viene a contatto con una realtà che lui non conosceva. Scopre infatti che sua madre vive con un altro uomo e che il capo della Comune, padre putativo di tutti i ragazzi come lui, è un falso profeta. Anche Armando si trova alle strette. E' ormai costretto a scegliere tra la giovane amante e il figlio. In lui forse si è acceso un barlume di responsabilità.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information