931 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Identificazione di una donna (1982)

Torna indietro

Identificazione di una donna (1982)



Regia/Director: Michelangelo Antonioni
Soggetto/Subject: Michelangelo Antonioni
Sceneggiatura/Screenplay: Michelangelo Antonioni, Gérard Brach
Interpreti/Actors: Tomas Milian (Farra, Niccolò), Daniela Silverio (Mavi), Christine Boisson (Ida), Marcel Bozzuffi (Mario, l'amico), Veronica Lazar (Carla Farra), Lara Wendel (ragazza della piscina), Sandra Monteleoni (sorella di Mavi), Alessandro Ruspoli (padre di Mavi), Enrica Fico (Nadia), Itaco Nardulli (Lucio), Fausto Cigliano (se stesso), Paola Dominguin (ragazza del manichino), Maria Stefania D'Amaro (amica della padrona di casa), Luisa Della Noce (madre di Mavi), Gianpaolo Saccarola (straniero), André Esterhazy (invitato), Giada Gerini (padrona di casa), Sergio Tardioli (cameriere), Arianna De Rosa (amica di Mavi), Pierfrancesco Aiello (telefonista), Carlos Valles (primo uomo)
Fotografia/Photography: Carlo Di Palma
Musica/Music: John Fox, Gianna Nannini, Edgar Froese
Costumi/Costume Design: Paola Comencini
Scene/Scene Design: Andrea Crisanti
Montaggio/Editing: Michelangelo Antonioni
Suono/Sound: Mario Bramonti, Michael Billingsley
Produzione/Production: Iter Film, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 2), Gaumont, Paris
Distribuzione/Distribution: Gaumont, Paris
censura: 78159 del 12-10-1982
Altri titoli: Identification d'une femme, Identification of a Woman, Identifikation einer Frau, Egy nö azonosítása
Trama: "E' una storia molto italiana, che tratta però temi universali. Uno è l'amore, un tema vecchio come il mondo con qualcosa di nuovo, di attuale, dentro e attorno ai personaggi. Io spero almeno che sia così". Fin qui è quanto l'autore dice della sua opera. E' la storia di un regista cinematografico che ha in mente di realizzare un film centrato su una donna anche se ancora gliene sfugge la faccia e il carattere. Dovrà essere una donna che si configura in vari modi a seconda delle varie sue esperienze. Nel corso delle sequenze, tali esperienze riguardano due donne molto giovani, aristocratica l'una, piccolo borghese l'altra. Due donne che guardano al futuro, vivono coscientemente le loro esperienze amorose e i conflitti che animano i loro rapporti.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information