1158 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Assassinio al cimitero etrusco (1982)

Torna indietro

Assassinio al cimitero etrusco (1982)



Regia/Director: Sergio Martino [Christian Plummer]
Soggetto/Subject: Ernesto Gastaldi, Dardano Sacchetti
Sceneggiatura/Screenplay: Ernesto Gastaldi, Maria Chianetta, Jacques Leitienne
Interpreti/Actors: Elvire Audray (Mulligan, Joan), Paolo Malco (Mike Grant), Claudio Cassinelli (Paolo Dameli), Marilù Tolo (contessa Maria Volumna), Luigi Rossi, Van Johnson (padre di Joan), John Saxon (Aethur Barnard), Jacques Stany (Nick), Wandisa Guida (Heather), Gianfranco Barra (commissario), Marco Cecchi, Franco Garofalo, Maurizio Mattioli, Carlo Monni (Selani), Anita Sanditi Laurenzi, Giovanni Lombardo Radice, Paul Müller, Luigi Rossi, Jacques Stany, Sonia Viviani, Cinzia Benni, Nazareno Cardinali, Andrea Cellitti, Sebastiano De Caro, Antonio Diana, Bruno Di Luia, Angelo Doria, Antonio Maimone, Tommaso Marchi, Fulvio Mingozzi, Lucia Monaco, Mario Novelli, Bruno Rosa
Fotografia/Photography: Giancarlo Ferrando
Musica/Music: Fabio Frizzi
Costumi/Costume Design: Antonello Geleng
Scene/Scene Design: Massimo Antonello Geleng
Montaggio/Editing: Eugenio Alabiso, Daniele Alabiso
Suono/Sound: Roberto Petrozzi
Produzione/Production: Dania Film, Medusa Distribuzione, Publikampas, Films Jacques Leitienne, Paris, Imp.Ex.Ci., Nice
Distribuzione/Distribution: Medusa Distribuzione
censura: 78090 del 10-09-1982
Altri titoli: Crime au cimetière étrusque, El asesino del cementerio etrusco, Lo scorpione a due code
Trama: Joan Mulligan è la moglie di Arthur Blanc, un etruscologo partito per la Toscana in cerca di materiale da esporre ad una mostra. Arthur viene ucciso in circostanze misteriose e la grotta che aveva scoperto è la stessa che Joan ha visto in sogno. Probabilmente lei è la reincarnazione di un lucumone etrusco vissuto in tempi remoti. Da qui, seguirà una specie di assassinii che hanno in comune tutti lo stesso tipo di morte, finché si viene a scoprire che sotto la vicenda c'è qualcosa di molto grosso: un traffico di droga. Alla fine, Paolo Dameli, cioè chi è rimasto più vicino a Joan si rivelerà l'autore di tutte quelle morti e sta per uccidere anche lei, finché Mike, il suo nuovo uomo, non accorre a salvarla.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information