1757 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Innamorato pazzo (1981)

Torna indietro

Innamorato pazzo (1981)



Regia/Director: Franco Castellano, Giuseppe Moccia [Pipolo]
Soggetto/Subject: Franco Castellano, Giuseppe Moccia [Pipolo]
Sceneggiatura/Screenplay: Franco Castellano, Giuseppe Moccia [Pipolo]
Interpreti/Actors: Adriano Celentano (Barnaba Cecchetti), Ornella Muti (Cristina, la principessa), Adolfo Celi (Gustavo VI di San Tulipe), Milla Sannoner (Betsy, la consorte di Gustavo VI), Enzo Garinei (console, segretario di Gustavo), Franco Diogene (capocameriere), Tiberio Murgia (trafficante arabo), Origene Luigi Soffrano [Jimmy il Fenomeno] (benzinaio), Alma Valli, Leonardo Cassio [Dino Cassio] (poliziotto), Silvia Ferluga (cartomante), Vincenzo De Toma [Enzo De Toma] (autista camion), Alessandra Romano, Giulia Scutilli (Iris), Corrado Olmi (sindaco), Fulvio Mingozzi, Luigi Castejon (segretario ambasciatore), Renato Oliviero (Mario), Antonio Ballerio, Alberto Guerra, Bruno Cerri (cameriere), Gabriella Franchini, Gerry Bruno, Lidia Costanzo, Bernardo Malacrida, Dante Senarica, Alfio Patanè, Peter Chadwick, Alessandra Campari, Matilde Ammirata, Paola Lesina Romano, Tony Morgan, Onorio Mantovani (proprietario stand tir)
Fotografia/Photography: Danilo Desideri
Musica/Music: Bruno Zambrini
Costumi/Costume Design: Wayne Finkelman [Wayne]
Scene/Scene Design: Bruno Amalfitano
Montaggio/Editing: Antonio Siciliano
Suono/Sound: Amedeo Casati, Graziano Ruzzeddu
Produzione/Production: Intercapital
Distribuzione/Distribution: United Artists Europa
censura: 77409 del 17-12-1981
Altri titoli: Amoureux foux, Örült római vakáció
Trama: Mentre Sua Maestà Gustavo, giunto con la famiglia a Roma allo scopo di ottenere un grosso prestito per salvare l'economia del suo principato, è impegnato all'Ambasciata, la bellissima principessa Cristina, rotto ogni protocollo, sale sul primo autobus che incontra. E' alla guida Barnaba, un autista modello che, folgorato dal fascino della giovane, dimentica ogni scrupolo e decide di usare il mezzo a mo' di bus turistico. La porta in giro per tutta Roma, le fa da cicerone e la sera, dopo la rituale pizza, le offrirà il suo letto. E' talmente cotto e pazzo d'amore che si recherà perfino da Sua Maestà per chiedergli la mano della figlia. Difficile immaginare cosa potrà accadere in una situazione che sfiora il paradosso.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information