1359 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il pap'occhio (1980)

Torna indietro

Il pap'occhio (1980)



Regia/Director: Renzo Arbore
Soggetto/Subject: Renzo Arbore
Sceneggiatura/Screenplay: Renzo Arbore, Luciano De Crescenzo
Interpreti/Actors: Renzo Arbore (Lorenzo Arbore), Roberto Benigni (Roberto Benigni), Isabella Rossellini (Isabella Rossellini), Michel Pergolani (Michel Pergolani), Mario Marenco (Mario Marenco), Andy Luotto (Andy Luotto), Fabrizio Zampa (Fabrizio Zampa), Ruggero Orlando (Ruggero Orlando), Silvia Annicchiarico (se stessa), Gerardo Gargiulo (Gerardo Gargiulo), Mauro Bronchi (sorella bandiera), Tito Leduc (sorella bandiera), Neil Hansen (sorella bandiera), Hans Otto Richter (Otto), Witthuser Bernd (Barnelli), Manfred Freyberger (papa), Diego Abatantuono (fra' Gabriele), Graziano Giusti (Richelieu), Ferdinando Murolo (capocoro), Salvatore Baccaro (uno degli spernacchianti), Milly Carlucci (presentatrice), Mariangela Melato (figlia di Jorio), Matteo Salvatore (cantante folk), Lorenzo Gigli (senese), Luciano De Crescenzo ("Dio"), Martin Scorsese (regista TV), Marcello Ricco, Franco Bracardi, Piero Antonelli, Marco Berardi, Alessandro Vagoni, Vittorio Aiello, Lorenzo Spadoni, Vincenzo Grande, Catherine Tabet, Leonardo Cassio, Cesare Gigli (maestro d'italiano)
Fotografia/Photography: Luciano Tovoli
Musica/Music: Renzo Arbore
Costumi/Costume Design: Francesca Lia Morandini
Scene/Scene Design: Gianfranco Ramacci
Montaggio/Editing: Anna Maria Napoli, Alfredo Muschietti
Produzione/Production: Eidoscope, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 2)
Distribuzione/Distribution: Titanus, C.E.I.A.D.
censura: 75634 del 19-09-1980
Trama: Il Papa ha deciso di impiantare una grande stazione televisiva e, lungi dall'alimentare i suoi programmi con spettacoli convenzionali, affida la direzione a un collaudato "uomo di spettacolo" già presentatore di successo insieme con un gruppo di fedelissimi. Si dovrà organizzare un "colossal" in "mondovisione". Le prove e i preparativi di questo grande lavoro si svolgono in un ambiente inconsueto, quello del Vaticano. Ma vari contrattempi ostacolano la buona riuscita dello spettacolo: tradimenti, gaffes clamorose, imprevisti, oltre alla cialtronaggine del gruppo, ne renderanno improbabile la realizzazione finale che, fra l'altro, verrà interrotta appena iniziata.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information