1485 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Mogliamante (1977)

Torna indietro

Mogliamante (1977)



Regia/Director: Marco Vicario
Soggetto/Subject: Rodolfo Sonego
Sceneggiatura/Screenplay: Rodolfo Sonego
Interpreti/Actors: Laura Antonelli (Antonia Martinelli, moglie di Luigi), Marcello Mastroianni (Luigi De Angelis), Leonard Mann [Leonardo Manzella] (dr. Dario), William Berger (conte Brandini), Olga Karlatos (dr.ssa Paola Pagano), Annie Belle (Clara Visentin), Gastone Moschin (Vincenzo), Stefano Patrizi (Enrico, fidanzato di Clara), Hélène Chanel [Hélène Stoharoff] (proprietaria locanda), Elsa Vazzoler (Teresa, domestica dei De Angelis), Armando Brancia (medico anziano), Daniele Gabbai (giovane ufficiale), Luigi Diberti (avvocato), Enzo Robutti (don Giuseppe), Paul Müller (concierge circolo caccia), Attilio Dottesio (ragioniere), Ennio Groggia (vinaio)
Fotografia/Photography: Ennio Guarnieri
Musica/Music: Armando Trovajoli
Costumi/Costume Design: Luca Sabatelli
Scene/Scene Design: Mario Garbuglia
Montaggio/Editing: Nino Baragli
Produzione/Production: Vides Cinematografica
Distribuzione/Distribution: P.I.C. Produzione Intercontinentali Cinematografiche
censura: 71033 del 26-10-1977
Altri titoli: La maîtresse légitime, Frau und Geliebte
Trama: Agli inizi del secolo, in una cittadina del Veneto Luigi, un agiato commerciante di vini e Antonia la figlia di ricchi agricoltori, trascorrono un'esistenza coniugale indifferente, se non ostile. Lei inoltre giace a letto perché sofferente di una depressione nervosa. Un bel giorno Luigi è coinvolto in un delitto. Benché estraneo al fatto è costretto a nascondersi. Antonia lo crede morto e ritrovando un improvviso vigore comincia ad occuparsi degli affari del marito. Scopre che Luigi aveva una doppia vita, ricca di interessi politici, letterari, sessuali. Da questo momento lei cerca di frequentare le stesse persone, gli stessi amici, gli stessi locali. Trova in questa ricerca un nuovo stimolo di vita e un fascino che non aveva mai conosciuto. Quasi contemporaneamente saprà che Luigi è vivo e che, innocente, potrà ritornare finalmente libero. I due si ritrovano insieme e ormai potranno vivere come "marito e moglie" essendo nato in loro un rapporto mai esistito e un amore intenso rafforzato dalla consapevolezza.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information