scheda
 1473 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Kakkientruppen (1977)

Torna indietro

Kakkientruppen (1977)



Regia/Director: Marino Girolami [Franco Martinelli]
Soggetto/Subject: Carlo Veo
Sceneggiatura/Screenplay: M. Girolami, Carlo Veo
Interpreti/Actors: Gianfranco D'Angelo (Fritz), Lino Banfi, Oreste Lionello (ispettore generale), Riccardo Miniggio [Ric] (chirurgo), Gianfabio Bosco [Gian] (altro chirurgo), Florence Barnes, Francesco De Rosa, Ugo Fangareggi, Francesco Mulè (cuoco), Daniele Dublino (tenente), Donal O' Brian (comandante), Luciana Turina, Mario Carotenuto (tenente cappellano), Fortunato Arena ("Marlene"), Enzo Andronico (sergente), Leo Valeriano, Rod Licari, Dante Cleri, Mario Bartolomei, Mario Bellini, Attilio Dottesio, Dante Fioretti, Cesare Benini, Edmondo Tieghi, Gianfranco Cardinali, Stefano Gragnani, Enrico Fedeli, Willy Colombaioni, Aristide Caporale, Nancy Lecchini, Teresa Rossi Passanti, Antonio Decembrino, Maurizio Mattioli
Fotografia/Photography: Fausto Zuccoli
Musica/Music: Renato Serio
Costumi/Costume Design: Silvana Scandariato
Scene/Scene Design: Marco Dentici, Mauro Passi
Montaggio/Editing: Vincenzo Tommassi
Suono/Sound: Gianni Zampagni
Produzione/Production: Kristal Film
Distribuzione/Distribution: Fida Cinematografica
censura: 70103 del 02-04-1977
Altri titoli: Schiess Du... ich hol' Verpflegung
Trama: Quattro soldati tedeschi durante l'ultima guerra, se la devono vedere oltre che con il sergente che cura le esercitazioni, con il comandante musicofilo, con il cuciniere bizzarro, con il capitano medico che ha la mania dei trapianti. Unica nota piacevole la baracca delle ausiliarie; per entrarvi l'unico modo è quello di travestirsi da donna ma ciò è molto rischioso. Durante il trasferimento verso il fronte i quattro "kameraten" ne combinano di tutti i colori. I rinforzi non riescono ad arrivare in trincea perché vengono bloccati dal nemico in un quartiere diroccato dove si accampano. Con la caduta del III Reich, Hitler tenta la fuga travestito da Charlot ma viene riconosciuto dai quattro soldati.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information