1260 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Febbre da cavallo (1976)

Torna indietro

Febbre da cavallo (1976)



Regia/Director: Stefano Vanzina [Steno]
Soggetto/Subject: Massimo Patrizi
Sceneggiatura/Screenplay: Alfredo Giannetti, Enrico Vanzina, Stefano Vanzina [Steno]
Interpreti/Actors: Luigi Proietti (Bruno Fioretti, detto "Mandrake"), Enrico Montesano (Armandino Felici, detto "Pomata"), Catherine Spaak (Gabriella), Francesco De Rosa (Felice Rovesi), Mario Carotenuto (avv. De Marchis), Maria Teresa Albani (Mafalda, cartomante), Gigi Ballista (conte Dell'Ara), Adolfo Celi (presidente del tribunale), Niki Gentile (sorella di Armandino), Ennio Antonelli (Otello Rinaldi, detto Manzotin), Luciano Bonanni (ladro di medicine), Aristide Caporale, Gianfranco Cardinali, Giuseppe Castellano (stalliere), Fernando Cerulli (regista di short pubblicitari), Marina Confalone, Elena Magoia, Nerina Montagnani (nonna di Armandino), Renzo Ozzano (Jean-Luis-Rossini), Fulvio Pellegrino, Valentino Simeoni, Maria Luisa Traversi, Pietro Zardi, Franca Scagnetti (passeggera treno)
Fotografia/Photography: Emilio Loffredo
Musica/Music: Franco Bixio, Fabio Frizzi, Vince Tempera
Costumi/Costume Design: Bruna Parmesan
Scene/Scene Design: Franco Bottari
Montaggio/Editing: Raimondo Crociani
Suono/Sound: Giorgio Pallotta
Produzione/Production: Euro International Films, Primex
Distribuzione/Distribution: Euro International Films
censura: 69310 del 21-10-1976
Altri titoli: Fièvre de cheval
Trama: Mandrake, Felice e il Pomata: tre amici per la pelle, accomunati da una febbrile passione: le scommesse sui cavalli. Scommesse poco fortunate, poiché i loro favoriti non arrivano mai primi: quindi, bolletta perenne. E persino quando Gabriella, fidanzata di Mandrake, gli affida una forte somma per giocare una "tris", i tre investono la somma sui "loro" cavalli, e naturalmente perdono, mentre la "tris" avrebbe pagato una somma favolosa. Per rimediare al mal fatto - Gabriella, sicura di aver vinto, si dà alle spese folli - i tre si lasciano coinvolgere in una corsa truccata: sarà Mandrake, sostituitosi grazie a una somiglianza a un famoso fantino, a guidare il cavallo favorito alla.... sconfitta, guadagnando la posta puntata sul cavallo rivale. Ma le cose vanno diversamente: Mandrake, bramoso di gloria, vola alla vittoria, perde tutte le puntate, finisce assieme agli amici in tribunale e infine... il finale della storia è imprevedibile come l'esito di una corsa "combinata".

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information