scheda
 1131 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il Corsaro Nero (1976)

Torna indietro

Il Corsaro Nero (1976)



Regia/Director: Sergio Sollima
Sceneggiatura/Screenplay: Sergio Sollima, Alberto Silvestri
Interpreti/Actors: Kabir Bedi (Emilio di Ventimiglia, il corsaro nero), Angelo Infanti (Morgan, il pirata), Jackie Basehart (Enrico di Ventimiglia, il corsaro rosso), Niccolò Piccolomini (Amedeo di Ventimiglia, il corsaro verde), Dagmar Lassander (Marchesa Isabella di Bermejo), Carole André (duchessa Van Gold), Mel Ferrer (duca, suo padre), Sonja Jeanine (Yara), Salvatore Borgese [Sal Borgese] (Corbeau), Franco Fantasia (Van Stiller), Eduardo Fajeta [Eddy Fay] (Jean-David, l'olandese), Guido Alberti, Mariano Rigillo (conte di Lerma), Tony Renis (José), Pietro Torrisi, Lionello Pio Di Savoia
Fotografia/Photography: Alberto Spagnoli
Musica/Music: Guido De Angelis, Maurizio De Angelis
Costumi/Costume Design: Dario Cecchi, Mario Carlini
Scene/Scene Design: Sergio Canevari
Montaggio/Editing: Alberto Gallitti
Suono/Sound: Roberto Petrozzi
Produzione/Production: Rizzoli Film
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 69564 del 20-12-1976
Altri titoli: Il Corsaro Nero di Emilio Salgari, Der Schwarze Korsar
Trama: Emilio, detto il Corsaro Nero, ha giurato odio eterno al duca Van Gould, che ha ucciso suo padre e poi i suoi due fratelli, il Corsaro Verde e il Corsaro Rosso. L'isolotto della tortuga è rifugio e base operativa del Corsaro Nero. Da qui Emilio parte con i suoi filibustieri per entrare in Maracaibo e far le sue vendette su Van Gould. Lo accompagna Honorata, un'avvenente fanciulla da lui sottratta a un galeone spagnolo e che è innamorata di lui. Ma quando apprende che è la figlia dell'odiato Duca, Emilio mantiene il suo giuramento e la abbandona in mare. La ritroverà quando, dopo una serie di vicissitudini e imprevisti, avrà finalmente trafitto con la sua spada il Duca fellone e, naufrago per l'esplosione della sua nave, approderà su un'isola selvaggia i cui abitanti, raccolta in mare Honorata, l'hanno proclamata regina. I due giovani non si lasceranno più, e decidono di dimenticare il loro sanguinoso passato.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information