1078 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Classe mista (1976)

Torna indietro

Classe mista (1976)



Regia/Director: Mariano Laurenti
Soggetto/Subject: Francesco Milizia
Sceneggiatura/Screenplay: Francesco Milizia, Marino Onorati, Franco Mercuzi
Interpreti/Actors: Dagmar Lassander (Carla Moretti, insegnante di lettere), Alfredo Pea (Tonino Licata), Gianfranco D'Angelo (Ciccio, il bidello), Femi Benussi (zia Tecla), Gabriele Di Giulio (Salvatore Scognamiglio), Alvaro Vitali (Angelino Zampanò), Giusi Raspani Dandolo (Adelaide, moglie di Felice), Michele Gammino (professor Finocchiaro), Mario Carotenuto (commendator Felice Licata, padre Tonino), Fiammetta Baralla (professoressa Zucca), Patrizia De Rossi [Patricia Webley] (prof. De Santis), Daniela Doria, Sophia Lombardo, Gino Barzacchi, Anna Melita, Luigi Fusconi Pagnani (assistente di Licata), Elvira Di Silverio, Maria Rita De Angelis
Fotografia/Photography: Federico Zanni
Musica/Music: Gianni Ferrio
Costumi/Costume Design: Elio Micheli
Scene/Scene Design: Elio Micheli
Montaggio/Editing: Alberto Moriani
Suono/Sound: Raffaele De Luca
Produzione/Production: Dania Film
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 68663 del 23-06-1976
Altri titoli: La prof et les farceurs de l'école mixte, Die Frechen Teens drehen ein neues Ding
Trama: La scolaresca di un liceo di provincia impazzisce per Carla, la nuova splendida professoressa. Salvatore fa il gradasso e, malgrado che i suoi approcci siano andati a vuoto, si vanta di aver intrecciato una relazione con la bella insegnante. Tonino, timido e sognatore, scrive dei versi romantici che poi le invia, anonimi. Poi trova in Tecla, una piacente zia acquisita, una distrazione alle sue pene d'amore, ma pur gettandosi a capofitto in questo rapporto non cessa di disperarsi per Carla, fino al punto di ammalarsi. E' proprio Tecla a rivelare al padre di Tonino la causa della malattia del ragazzo. E il brav'uomo escogita uno stratagemma - un doppio rapimento del figliolo e della bella professoressa - per risolvere la situazione. Chiusi in un casolare, i due giovani si confidano. Carla apprende che Tonino è il misterioso poeta che le invia versi appassionati; e il ragazzo scopre che le vanterie di Salvatore erano frutto di fantasia. Avviene l'inevitabile...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information