1482 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La peccatrice (1975)

Torna indietro

La peccatrice (1975)



Regia/Director: Pier Ludovico Pavoni
Soggetto/Subject: Orietta Emmolo, Pier Ludovico Pavoni
Sceneggiatura/Screenplay: Orietta Emmolo, Pier Ludovico Pavoni
Interpreti/Actors: Zeudi Araya (Debhra), Franco Gasparri (Michelino), Ettore Manni (Santuzzo), Francisco Rabal ("Turco"), Alain Le Grand (Turi Santalena), Clara Calamai (moglie del "Turco"), Rita Forzano, Gianni Ottaviani
Fotografia/Photography: Fausto Rossi
Musica/Music: Franco Bixio, Fabio Frizzi, Vincenzo Tempera
Scene/Scene Design: Elio Balletti
Montaggio/Editing: Franco Fraticelli
Produzione/Production: P.A.C. - Produzioni Atlas Consorziate
Distribuzione/Distribution: P.A.C.
censura: 66388 del 10-04-1975
Trama: Turi Santalena, rientrato in Sicilia dall'Africa, ottiene lavoro presso una zolfara del "Turco", un ricco proprietario di miniere. Ben presto il Turco comincia a circuire Debrhà, la stupenda moglie di Turi, e la fa sua. Poi cerca di allontanare il marito inviandolo in una zolfara lontana. La moglie del Turco richiama il figlio Michele, che si dà alla bella vita a Roma, e fa avvertire Turi dello scandaloso comportamento della moglie. L'uomo, sconvolto, perde la vita in un incidente in miniera. Debrhà viene scacciata dal villaggio, ma la raggiunge Michele che, invaghitosi di lei, la nasconde in una cava e annuncia al padre di volere andarsene con la donna. Ma le donne del villaggio, inferocite, scovano la "strega" e la uccidono a colpi di pietra. Il Turco è ormai un uomo distrutto e condannato alla solitudine. Michele è il nuovo padrone.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information