1109 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Squadra volante (1974)

Torna indietro

Squadra volante (1974)



Regia/Director: Stelvio Massi
Soggetto/Subject: Dardano Sacchetti
Sceneggiatura/Screenplay: Dardano Sacchetti, Franco Barbieri, Adriano Bolzoni, Stelvio Massi
Interpreti/Actors: Tomas Milian (ispettore Ravelli), Gastone Moschin (Marsigliese), Stefania Casini (Marta), Guido Leontini (Mario, detto Cranio), Ilaria Guerrini (cognata di Ravelli), Mario Carotenuto (maresciallo Lavegni), Raymond Lovelock (Rino), Giuseppe Castellano, Nino Curatola, Giorgio Basso, Marcello Venditti, Gabriella Cotignoli, Fabrizio Mazzotti, Carla Mancini, Antonio La Raina, Enzo Andronico, Luca Sportelli, Orazio Stracuzzi
Fotografia/Photography: Sergio Rubini
Musica/Music: Stelvio Cipriani
Scene/Scene Design: Carlo Leva
Montaggio/Editing: Mauro Bonanni
Suono/Sound: Domenico Pasquadibisceglie, Angelo Pennoni
Produzione/Production: C.B.A. Produttori e Distributori Associati
Distribuzione/Distribution: Jumbo Cinematografica
censura: 64268 del 30-03-1974
Trama: L'ispettore Ravelli, trasferito all'Interpol di Marsiglia, da cinque anni dà la caccia al Marsigliese, pericolosissimo fuori-legge indiziato dell'uccisione della moglie dell'Ispettore stesso. Appreso che il Marsigliese ha effettuato una grossa rapina a Milano, durante la quale è stato spietatamente ucciso un poliziotto, Ravelli torna in Italia e inizia le indagini per proprio conto arrivando anche ad ostacolare quelle della polizia, la quale è costretta a mettergli alle calcagna un vecchio sottufficiale ormai alle soglie della pensione. Ravelli infatti è un violento e non perdona ai fuorilegge, che spedisce regolarmente all'obitorio. La banda del Marsigliese attua il piano previsto per la fuga, ma la morte di uno di loro, e gli errori di uno di loro, che si fa scoprire travestito da prete, ne intralciano il buon fine. L'Ispettore e la polizia braccano ormai da vicino la banda, finché lo stesso Ravelli, coadiuvato dalla Squadra Volante, riesce a fermare il malvivente proprio al momento dell'imbarco. Ravelli getta via la tessera dell'Interpol ed uccide il Marsigliese, compiendo la sua vendetta personale.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information