1730 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Cugini carnali (1974)

Torna indietro

Cugini carnali (1974)



Regia/Director: Sergio Martino
Soggetto/Subject: Sergio Martino, Sauro Scavolini, Fernando Popoli
Sceneggiatura/Screenplay: Sergio Martino, Sauro Scavolini, Fernando Popoli
Interpreti/Actors: Riccardo Cucciolla (prof. Celio), Susan Player (Sonia), Alfredo Pea (Nico), Claudio Nicastro (Don Saxino, Domenico), Fiorella Masselli (Minuccia), Rosalba Neri (Altamare, domestica), Hugh Griffith (barone di Roccadura), Mauro Parrucchetti (Arcalli), Renzo Marignano (zio Cecé), Lia Tanzi (cameriera del barone), Vera Drudi, Edda Ferronao (Berenice, moglie di Celio), Mauro Perrucchetti, Loredana Fabriani, Carla Mancini, Raffaele Baldassarre, Ennio Colajanni, Franca Marchionne
Fotografia/Photography: Giancarlo Ferrando
Musica/Music: Claudio Mattoni
Costumi/Costume Design: Gaia Romanini, Maria Laura Zampacavallo
Scene/Scene Design: Francesco Calabrese
Montaggio/Editing: Eugenio Alabiso
Suono/Sound: Carlo Tarchi
Produzione/Production: Compagnia Cinematografica Champion
Distribuzione/Distribution: Interfilm
censura: 64105 del 06-03-1974
Altri titoli: L'initiatrice
Trama: La vita grigia ed immota del sedicenne Nico, oppresso da una famiglia bigotta e dal ristretto ambiente paesano, viene sconvolta dall'arrivo della cugina Sonia, una ragazza "cittadina", relegata presso lo zio professore perché rimandata in alcune materie. Pieno di turbamenti e di desideri, Nico s'innamora della bella e procace cugina, la quale però non sembra mostrargli alcuna attenzione, mentre accetta le "avances" di un più esperto amico di lui. Nico soffre, pur favorendo gli incontri di Sonia con l'amico. Ma quando, nel corso di una lite fra i due ragazzi, Sonia scopre i veri sentimenti del cugino e con tenerezza gli si offre, egli la respinge, ostentando indifferenza. In realtà Nico ha paura di affrontare la sua prima esperienza di uomo. Sonia lo comprende, e con abilità mette in opera tutte le arti della seduzione, finché proprio alla vigilia del suo ritorno in città, dopo aver provocato le circostanze favorevoli, riesce a far suo il cugino, stringendolo in un tenero amplesso.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information