scheda
 1303 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Arrivano Joe e Margherito (1974)

Torna indietro

Arrivano Joe e Margherito (1974)



Regia/Director: Giuseppe Colizzi
Soggetto/Subject: Giuseppe Colizzi
Sceneggiatura/Screenplay: Giuseppe Colizzi
Interpreti/Actors: Keith Carradine (Joe), Thomas Skerritt (Margherito), Cyril Cusack (Parkintosh), Sybil Danning (Betty), Pepe Calvo (Don Salvo), Tito García (Acidumuriaticu), Enzo Monteduro (dottore), Marcello Mandò (Salpicone), Raymond Bussières (Don Salpicone), Emilio Messina, Piero Morgia, Renato Pinciroli, Gianfranco Bullo, Roberto Messina, Orazio Stracuzzi, Rosita Torosh
Fotografia/Photography: Marcello Masciocchi
Musica/Music: Guido De Angelis, Maurizio De Angelis
Costumi/Costume Design: Giantito Burchiellaro
Scene/Scene Design: Giantito Burchiellaro, Giantito Burchiellaro
Montaggio/Editing: Antonio Siciliano
Suono/Sound: Franco Groppioni
Produzione/Production: Compagnia Cinematografica Champion, Films Concordia, Paris, T.I.T. Filmproduktion, München, C.I.P.I. Cinematográfica, Madrid
Distribuzione/Distribution: Interfilm
censura: 64498 del 02-05-1974
Altri titoli: Joe e Margherito, J. & M. - Dynamit in der Schnauze, Joe y Margherito
Trama: Incaricato di accompagnare in America il boss mafioso Don Salvatore, Joe è ostacolato dalla cosca rivale di Salpicone, la quale li insegue anche dopo che i due sono salpati, in direzione di Marsiglia, sul panfilo di Parkintosh, un turista che, assieme alla figlia Betty, deve fare buon viso a cattivo gioco. Al gruppo si unisce, dopo una collisione in mare, Margherito. I due, fra litigi e aiuti reciproci, e dopo inenarrabili peripezie, fanno approdare il panfilo a Marsiglia. Qui li attendono gli uomini di Salpicone, i quali rapiscono Don Salvatore, dopo aver pestato e legato i nostri eroi. Ma i due non demordono, si riprendono il vecchio e lo portano a Nizza, dove un aereo li aspetta. Margherito però non vuol partire. Ennesimo litigio con Joe, e Don Salvatore parte solo. Margherito aveva visto giusto: l'aereo esplode poco dopo la partenza. Ai due amiconi non resta che risalire sul panfilo di Parkintosh e riguadagnare il largo...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information