1116 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Ultimo tango a Zagarol (1973)

Torna indietro

Ultimo tango a Zagarol (1973)



Regia/Director: Nando Cicero
Soggetto/Subject: Mario Mariani
Sceneggiatura/Screenplay: Marino Onorati
Interpreti/Actors: Franco Franchi (Franco), Martine Beswick (Giovanna, la strana ragazza), Gina Rovere (Margherita, la moglie di Franco), Nicola Arigliano (Marcello, l'amico della moglie), Franca Valeri (regista impegnata), Valeria Mongardini [Loredana Mongardini] (Maria), Grazia Di Marzà, Ugo Fangareggi (operatore TV), Carla Mancini, Bruno Bossio, Luciano Bonanni (vigile), Nerina Montagnani (guardiana toilette)
Fotografia/Photography: Luciano Trasatti
Musica/Music: Baldo Cortiniello
Costumi/Costume Design: Enrico Fiorentini
Scene/Scene Design: Alberto Boccianti
Montaggio/Editing: Sandro Peticca
Suono/Sound: Mario Bramonti
Produzione/Production: Cinemar
Distribuzione/Distribution: Euro International Films
censura: 62709 del 05-07-1973
Altri titoli: Der Spätzunder
Trama: Nel malfamato alberghetto della moglie Margherita, Franco svolge le più vili ed umilianti mansioni. Oltre a ciò, Margherita gli nega le delizie coniugali. Perciò Franco è infelicissimo. Dopo una lite egli abbandona l'alberghetto, deciso a rifarsi una vita. In un appartamento da affittare incontra una strana ragazza che tenta di abusare di lui. Un provvidenziale guasto alla chiusura lampo lo salva dall'incresciosa situazione. Gli incontri con la ragazza si ripetono. E pur non arrivando mai al "dunque", i due intrecciano una singolare relazione, a cui non è estraneo un certo affetto. Margherita simula il suicidio. Tornato all'alberghetto, Franco recita una feroce orazione funebre sulla finta salma, che a un certo punto scatta e ingaggia una lite furibonda con Franco. Questi scappa di nuovo e vaga per la città in cerca della sua misteriosa amica. Quando la trova, apprende il suo nome - Giovanna - e il suo mestiere. Che non è un bel mestiere. Dopo una puntata a Zagarol, dove s'impegna in uno spettacolare tango, Franco torna all'albergo. Qui spiana un fucile contro le due donne della sua vita e ringhiosamente chiede che gli venga portato.... un noto prodotto.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information