scheda
 1319 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Le magnifique [Come si distrugge la reputazione del più grande agente segreto del mondo] (1973)

Torna indietro

Le magnifique [Come si distrugge la reputazione del più grande agente segreto del mondo] (1973)



Regia/Director: Philippe de Broca
Soggetto/Subject: Francis Veber
Sceneggiatura/Screenplay: Philippe de Broca
Interpreti/Actors: Jean-Paul Belmondo (François Merlin/Bob St. Claire), Jacqueline Bisset (Samantha/Christine), Vittorio Caprioli (Karpov/l'editore), Monique Tarbès (madame Berger), Bruno Garcin (Pilu), Mario David, Jean Lefebvre (*The electrician), André Weber (*The plumber), Hans Mayer (Colonello Collins), Fabrizio Moresco, Raymond Gérôme (*General Pontaubert), Hubert Deschamps (*Le vendeur), Bernard Musson (Interprete), Thalie Frugès (*Publishing House Hostess), René Barrera (*The Chinese / The Bride), Rodrigo Puebla (Benson), Jean-Pierre Rambal (*The Lecturer), Gaetan Noel (dottore), Mischa Bayard, Roger Muni, Victor Jarson, Caline Bautte, Claude Salino, Jean-Paul Sarre, Jacques Waismark, Max Desrau, Robert Berri, Lucienne Legrand, Guy Simonnet, Sebastien Floche, Laure Moutossamy (*Une amie de Charron), Michel Thomas (*Le faux pope)
Fotografia/Photography: René Mathelin
Musica/Music: Claude Bolling
Scene/Scene Design: François De Lamothe
Montaggio/Editing: Henri Lanoë
Produzione/Production: Cineriz Distributori Associati, Oceania Produzioni Internazionali Cinematografiche, Rizzoli Film, P.I.C. - Produzione Intercontinentale Cinematografica, Cerito Films, Paris, Films Ariane, Paris, Mondex Films, Paris, Simar Films, Paris
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 63731 del 20-12-1973
Altri titoli: Come si distrugge la reputazione del più grande agente segre, The Magnificient One, Le Magnifique, Le Magnifique
Trama: François Merlin è un forzato della macchina da scrivere: l'esoso editore Charon, contratto alla mano, pretende da lui un romanzo al mese. Romanzi mediocri, roba di immediato consumo: le avventure di Bob Saint-Clair, agente segreto alla 007, nel quale François riversa tutti i suoi sogni e le sue ambizioni frustrate, dandogli la propria identità fisica e facendone un super-eroe. Tra l'altro Bob gode dell'amore della splendida Tatiana, alla quale, manco a dirlo, François ha dato le fattezze di Cristina, sua dirimpettaia e suo amore segreto. Né manca nei suoi libri, nei panni del malvagio Karpoff, l'esoso editore Charon, che lo scrittore si diverte a umiliare - sulla carta - in tutti i modi. Un giorno François abborda Cristina e le confessa di averla resa l'eroina del libro che sta scrivendo. Lusingata, la ragazza s'interessa alla vicenda, s'immedesima via via con Tatiana, s'innamora di Bob. E allora François, geloso, comincia a distruggere il mito del suo eroe, ne fa un essere meschino e mediocre; intanto assume lui, nella vita, gli atteggiamenti di Bob. Ma il gioco non dura a lungo, perché la ragazza ha compreso i sentimenti di François, ed è pronta a ricambiarli.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information