978 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Ci risiamo, vero Provvidenza? (1973)

Torna indietro

Ci risiamo, vero Provvidenza? (1973)



Regia/Director: Alberto De Martino
Soggetto/Subject: Franco Castellano, Giuseppe Moccia [Pipolo]
Sceneggiatura/Screenplay: Franco Castellano, Giuseppe Moccia [Pipolo]
Interpreti/Actors: Tomas Milian (Provvidenza), Gregg Palmer (Hurricae Kid), Carole André (falsa, Pamela de Ortega), Luciano Catenacci (falso conte De Ortega, ma: Chan Ku La), Manuel Gallardo (capitano Burton), Yu Ming Lun (Chiao, servo di Provvidenza), Angel Ortiz, Federico Boido [Rick Boyd] (uomo in bianco nel negozio), Claude Berty, Ettore Geri, Luigi Antonio Guerra, Dante Maggio (giudice), Nello Pazzafini (giocatore che litiga con Provvidenza), Paolo Ferrari (uomo che vuol scambiare fucili), Nadia Cocconcelli (cameriera di colore), Antonella Cocconcelli (cameriera di colore), Cesare Nizzica, Dante Cleri, Francesco D'Adda, Giancarlo Grestini, Carla Mancini, Rosario Borelli, Aldo Bastianoni, Edda Ferronao
Fotografia/Photography: Alejandro Ulloa
Musica/Music: Ennio Morricone, Bruno Nicolai
Costumi/Costume Design: Uberto Bertacca
Scene/Scene Design: Uberto Bertacca, Uberto Bertacca
Montaggio/Editing: Otello Colangeli
Suono/Sound: Gaetano Testa
Produzione/Production: Oceania Produzioni Internazionali Cinematografiche, Films Corona, Paris, Producciónes Cinematográficas D.I.A., Madrid
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 63463 del 08-11-1973
Altri titoli: El bruto, el listo y el capitán, ¿Estamos en las mismas, verdad, Providencia?
Trama: Provvidenza, "bounty killer" con bombetta ed ombrello, avendo appreso che il suo amico-nemico Hurricane Kid è sotto processo, si autonomina suo difensore e con una stringente arringa riesce a farlo condannare a morte. Perché? Per poi salvargli la vita e intascare una taglia maggiorata. Ma un'amnistia generale fa si che Kid non valga più di un dollaro. Più che mai squattrinato, Provvidenza s'innamora di una contessina, ma per ottenerne la mano occorre procurare al padre di lei la somma di 500.000 dollari. Una bazzecola per Provvidenza che, messosi in contatto con Kid, mette in opera i più svariati espedienti - tutti abbastanza poco canonici... per conquistarsi il gruzzolo. Eccolo gestire una roulette truccata, poi aprire una falsa banca dove i banditi del West vengono a depositare i loro risparmi, poi rapinare l'oro di un treno blindato; e poi ancora trasformarsi in "mago della pioggia" ad uso dei creduli pellirosse, volare in aerostato, combattere a colpi di karatè... Basta: le avventure di Provvidenza terminano malamente, ed egli alla fine si ritrova senza oro e senza contessina. Ma ci vuol altro per abbattere il nostro eroe: eccolo volare - letteralmente - verso nuove avventure...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information