2037 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La maison sous les arbres [Unico indizio: una sciarpa gialla] (1972)

Torna indietro

La maison sous les arbres [Unico indizio: una sciarpa gialla] (1972)



Regia/Director: René Clément
Sceneggiatura/Screenplay: Sidney Buchman, Eleanor Perry, Daniel Boulanger, René Clément
Interpreti/Actors: Faye Dunaway (Jill Hallard), Barbara Parkins (Cynthia), Karen Blanguernon (M.lle Aubry), Frank Langella (Philippe Hallard), Micheel Lourie (Kathy), Douglas Walker (Sidney), Franco Ressel (ispettore), Raymond Gérôme (commissario Chameille), Patrick Vincent (Mike), Paula Dehelly (baby sitter), Massimo Farinelli, Maurice Ronet
Fotografia/Photography: Andréas Winding
Musica/Music: Gilbert Bécaud
Scene/Scene Design: Jean André
Montaggio/Editing: Françoise Javet
Produzione/Production: Oceania Produzioni Internazionali Cinematografiche, Films Corona, Nanterre, Films Pomereu, Paris
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 59574 del 04-01-1972
Altri titoli: Unico indizio: una sciarpa gialla, The Deadly Trap, Das Haus unter den Bäumen
Trama: Philippe e Jill Harald sono due americani residenti a Parigi. Philippe dopo essersi laureato in matematica lavora in un'importante società di ricerca elettronica. Jill, sua moglie, è una psicopatica che soffre di continue amnesie. E' una pittrice abbastanza rinomata. Il clima in casa Harald è teso, e la situazione peggiora quando a Philippe parlando con i suoi ex datori di lavoro gli viene proposto di fare dello spionaggio industriale, lavoro che rifiuta. Pochi giorni dopo Jill ha uno strano e misterioso incidente automobilistico. Con l'avvicinarsi il periodo delle festività natalizie la famiglia riprende il ménage abituale. Jill esce con i due figli, ma poco tempo dopo li smarrisce. Philippe comprende che il rapimento dei figli è opera dei suoi ex datori di lavoro e decide, pur di riaverli, di lavorare per loro. Intanto la polizia, avvertita da Philippe, brancola nel buio, ma sarà proprio Jill che darà un filo conduttore per sbrogliare l'intricata matassa. Ritrovati i figli Jill e Philippe ritroveranno anche la pace familiare. Dopo la drammatica avventura hanno risolto anche i problemi psicologici che li turbavano.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information