1659 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I racconti di Canterbury (1972)

Torna indietro

I racconti di Canterbury (1972)



Regia/Director: Pier Paolo Pasolini
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Pier Paolo Pasolini
Interpreti/Actors: Pier Paolo Pasolini (Geoffrey Chaucher), Laura Betti (donna di Bath), J. P. Van Dyne (Cook), Derek Deadmin (indulgenziere), George Bethell Dach (oste), Hugh Griffith (sir January / Teofrasto), Joséphine Chaplin (May), Oscar Fochetti (Damiano), Giuseppe Arrigo (Plutone), Elisabetta Genovese (Proserpina), Franco Citti (diavolo), Daniele Buckler (secondo cacciatore di streghe), Tony Moore (spia), Ninetto Davoli (Peterkin, il buffone), Michael Balfour (Giovanni, il legnaiuolo), Jenny Runacre (Alison), Dan Thomas (studente di Oxford / Nicholas), Peter Cain (Assalonne), Martin Philips (Martin, compagno di Assalonne), Reg Stuart (quarto marito), Tom Baker (Giannozo), Judy Stewart-Murray (Lisotta), Patrick Duffet (Alan), Albert King (Simking, il mugnaio), Eileen King (sua moglie), Heather Johnson (Tilde), Robin Asquith (Rufo), Martin Whelar (Jack la giustizia), John McLaren (Johnny la grazia), Alan Webb (vecchio), John Francis Lane (monaco), Hugh McKenzie Bailey (Tommaso), Settimio Castagna (angelo), Vernon Dobtcheff (fattore), Franca Sciutto, Vittorio Fanfoni, Adrian Street (mugnaio), Nicholas Smith (frate), O.T. (primo cacciatore di streghe), Peter McGregor (mercante), Athol Coats (lussurioso ricco), Willoughby Goddard (Placebo), Peter Stephens (Giustino), Gordon King (rettore), Eamann Howell (John), Kervin Edward Monteith (Dick, il passero), Robert Brook Howard (cappellano delle monache), Selwyn Roberts (cavaliere), Roderick McLeod (scudiero), Charlotte Kell (priora), Ray Parks (sergente della legge), Terry Hooper (allodoliere), Judo Al Hayes (lottatore), Michael Derrek (Robin, il garzone), Alan McConnell (mastro Gervaso), Richard Hughes (economo), Andrew Dymock (Bill), Laurie Inch (Mary), Norman McGlen (padre di Peterkin), Charles De La Tour (taverniere), Stephen Calcutt (sposo), Diana Fisher (sposa), Francis De Wolff (padre della sposa), S. Leonard Brooks (bottegaio), Patrick Newell (prete), Christopher Greener (sir Elephant), Mary Stuart (prete), Ken Muggleston (medico), V. Edwards (vecchia), David Hatton (lussurioso povero), Karl Howman (primo effeminato), Philip Davis (secondo effeminato), Anita Sanders (moglie di Tommaso), Steve Whitton (giovane senza nome)
Fotografia/Photography: Tonino Delli Colli
Musica/Music: Ennio Morricone, Pier Paolo Pasolini
Costumi/Costume Design: Danilo Donati, Danilo Donati
Scene/Scene Design: Dante Ferretti, Dante Ferretti
Montaggio/Editing: Nino Baragli
Suono/Sound: Primiano Muratori
Produzione/Production: P.E.A. - Produzioni Europee Associate di Grimaldi Maria Rosa, Productions Artistes Associés, Paris
Distribuzione/Distribution: United Artists Europa
censura: 60532 del 22-06-1972
Altri titoli: Les contes de Canterbury, Pasolinis tolldreiste Geschichten, Canterbury Tales
Trama: Rufo, un abitante di Canterbury, abituato da sempre a gozzovigliare fino all'alba con tre amici: Jack la Giustizia, Johnny la Grazia e Dick il Passero. Un bel giorno Rufo scompare e i tre amici, già ubriachi, s'imbattono in uno strano vecchio che parla di morte. I tre lo aggrediscono per sapere qualcosa di più da lui. Questi indica un albero sotto il quale trovano un tesoro. Per festeggiare l'avvenimento con una bevuta mandano Dick il Passero a comprare del vino. Dick ritorna con vino avvelenato perché vuole eliminare i due compagni e impadronirsi del tesoro; ma è ucciso dagli altri due perché essi hanno avuto la sua stessa idea. Jack e Johnny muoiono insieme a Dick, uno piegato in due sul proprio gomito, l'altro sdraiato in mezzo ai suoi escrementi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information