scheda
 1158 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I familiari delle vittime non saranno avvertiti (1972)

Torna indietro

I familiari delle vittime non saranno avvertiti (1972)



Regia/Director: Alberto De Martino
Soggetto/Subject: Lucio Manlio Battistrada, Luigi Mordini
Sceneggiatura/Screenplay: Alberto De Martino, Lucio Manlio Battistrada
Interpreti/Actors: Antonio Sabàto (Antonio Mancuso), Telly Savalas (Vincenzo), Paola Tedesco (Monica), Nino Dal Fabbro, Sergio Rossi, Giorgio Piazza, Guido Lollobrigida (Peppino Lo Surdo), Sergio Tramonti (Carmelo), Teodoro Corrà [Teodoro Agrimi Corrà] (marsigliese), Giuliano Persico (Nicola Mancuso), Carlo Gaddi (uomo di Mano di Vincenzo), Rosita Toros, Franco Frappalà, Orazio Stracuzzi, Francesco D'Adda, Mario Valenti, Gianfranco De Angelis, Piero Morgia (altro uomo di mano di Vincenzo), Salvatore Billa
Fotografia/Photography: Aristide Massaccesi
Musica/Music: Francesco De Masi, Francesco De Masi
Costumi/Costume Design: Osanna Guardini
Scene/Scene Design: Arrigo Equini
Montaggio/Editing: Otello Colangeli
Suono/Sound: Umberto Picistrelli
Montaggio/Editing: Otello Colangeli
Produzione/Production: Claudia Cinematografica
Distribuzione/Distribution: P.A.C.
censura: 60095 del 12-04-1972
Altri titoli: Le nouveau boss de la mafia
Trama: Antonio Mancuso vuole arrivare all'apice del potere criminoso. Intelligente e deciso, ha la meglio sui sicari prima e sui suoi corrieri di droga poi, ai quali sottrae una partita di cocaina. Il prezioso carico gli consente il contatto con il più grosso esponente della mala organizzata "Don Vincenzo". Al fianco di quest'ultimo affina le ossa, i modi, apprende l'arte della potenza. Il fine intrapreso non ammette debolezze e nella sua "escalation" travolge anche lo stesso "Don Vincenzo" che lo stimava. Vendica la morte del proprio padre, vittima dello stesso sistema di violenza. Nel frattempo il fratello al quale era molto affezionato è stato ucciso. Inoltre dovrà sposare la nipote di Don Vincenzo. Tutto questo rappresenta una spirale inarrestabile: sul suo capo, prima o poi, si fa sempre più duro il presagio che un altro sarà più svelto di lui.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information