1950 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Alfredo Alfredo (1972)

Torna indietro

Alfredo Alfredo (1972)



Regia/Director: Pietro Germi
Soggetto/Subject: Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Tullio Pinelli, Pietro Germi
Sceneggiatura/Screenplay: Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Tullio Pinelli, Pietro Germi
Interpreti/Actors: Dustin Hoffman (Alfredo Sbisà), Stefania Sandrelli (Mariarosa Cavaroni, moglie di Alfredo), Carla Gravina (Carolina Bettini), Saro Urzì (col. Cavaroni), Duilio Del Prete (Oreste), Luigi Baghetti, Renzo Marignano, Danika La Loggia, Clara Colosimo, Gianni Rizzo, Pier Anna Quaia, Mario Frera, Loredana Martinez, André Fouché, Vittorio Duse (giudice), Giuseppe Caracciolo, Fernando Cerulli, Ettore Geri (direttore di banca), Carlo Dori, Gianni Pulone, Francesco D'Adda, Enzo Ricciardi, Vittorio Fanfoni, Nazareno Cardarelli, Ugo Silvestri, Enzo Cannavale (testimone seconde nozze), Jean Dumontet, Emanuela Fallini, Daniele Patella, Elisabetta Vito
Fotografia/Photography: Ajace Parolin
Musica/Music: Carlo Rustichelli
Costumi/Costume Design: Angela Sammuciccia
Scene/Scene Design: Carlo Egidi
Montaggio/Editing: Sergio Montanari
Suono/Sound: Raul Montesanti
Produzione/Production: R.P.A. - Registi Produttori Associati, Rizzoli Film, Francoriz Production, Paris
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 60672 del 08-07-1972
Altri titoli: Alfredo, Alfredo, Alfredo, Alfredo, Alfredo, Alfredo
Trama: Il timido e abitudinario Alfredo ha il colpo di fulmine quando conosce Mariarosa, una splendida farmacista; la quale, incredibilmente, preferisce lui all'esuberante e aggressivo Oreste, amico di Alfredo. Questi, per pigrizia e timore, rifugge dal matrimonio; ma Mariarosa ricorre perfino al suicidio pur di farsi sposare. La vita matrimoniale di Alfredo è un inferno: Mariarosa è possessiva, gelosa, opprimente. Solo quando - dopo molti tentativi infruttuosi e situazioni imbarazzanti - lei resta incinta, Alfredo, messo da parte, riacquista la sua libertà. Grazie all'inesauribile Oreste conosce Carolina, simpatica e spregiudicata, senza i complessi e gli isterismi di Mariarosa. Diventano amanti. Ma la gravidanza di Mariarosa va in fumo. All'idea di riprendere il solito ménage Alfredo, terrorizzato, si rifugia in casa di Carolina, i cui genitori l'accolgono come un amante ufficiale. Perseguitato dalla moglie, Alfredo chiede il divorzio, e ottenutolo si ritiene in dovere di sposare Carolina. I genitori di lei si oppongono, e stavolta è la ragazza a rifugiarsi da Alfredo. Senza che nessuno dei due lo desideri veramente, Carolina e Alfredo si sposano. Al momento del "sì" oscuri presentimenti angosciano Alfredo: è finito l'amore libero e clandestino, ricomincia il matrimonio.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information