1310 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La tarantola dal ventre nero (1971)

Torna indietro

La tarantola dal ventre nero (1971)



Regia/Director: Paolo Cavara
Soggetto/Subject: Marcello Danon
Sceneggiatura/Screenplay: Lucile Laks
Interpreti/Actors: Giancarlo Giannini (commissario Tellini), Stefania Sandrelli (Anna Tellini), Claudine Auger (Laura), Barbara Bouchet (Maria Zani), Silvano Tranquilli (Paolo Zani), Rossella Falk (Franca Valentino, donna col neo), Ezio Marano (massaggiatore), Annabella Incontrera (Mirta, la pellicciaia), Barbara Bach (Jenny), Giancarlo Prete (Mario), Anna Saia (amica Zani), Eugene Walter (Ginetto), Nino Vingelli, Daniele Dublino, Giuseppe Fortis, Fulvio Mingozzi, Giorgio Dolfin, Carla Mancini, Guerrino Crivello
Fotografia/Photography: Marcello Gatti
Musica/Music: Ennio Morricone
Costumi/Costume Design: Fiorella Gaetano
Scene/Scene Design: Piero Poletto, Piero Poletto
Montaggio/Editing: Mario Morra
Suono/Sound: Armando Bondani
Produzione/Production: DA.MA. Produzione, P.A.C., Paris
Distribuzione/Distribution: Cinema International Corporation
censura: 58708 del 12-08-1971
Altri titoli: La tarentule au ventre noir, The Black Belly of Tarantula, O ventre negro da aranha, Der Schwarze Leib der Tarantel
Trama: Maria viene ricattata per delle foto che la ritraggono con il suo amante. Dopo una violenta lite con Paolo, suo marito, viene trovata uccisa con il ventre squarciato. E' incaricato delle indagini il commissario Tellini che subito si mette alla ricerca del marito della vittima. Dopo un primo interrogatorio Paolo viene rilasciato. L'unica traccia di cui dispone il commissario è una foto che ritrae la donna. La polizia ricerca l'uomo della foto. Nel frattempo la proprietaria di una pellicceria viene trovata uccisa nel suo negozio, nello stesso modo di Maria. Il commissario viene a sapere che la tarantola viene uccisa da un insetto alla stessa maniera che l'assassino uccide le sue vittime e cioé pungendole prima al collo provocandone la paralisi e poi, mentre la vittima resta cosciente ma incapace di muoversi, le viene squarciato il ventre. L'uomo della foto viene rintracciato dal marito della prima vittima; ma dopo una violenta lotta Paolo muore ed anche il giovane della foto viene investito da una macchina. Sembra che per il Tellini tutte le tracce siano cancellate, ma il giovane commissario ha un asso nella manica...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information