1226 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

''Permette? Rocco Papaleo'' (1971)

Torna indietro

''Permette? Rocco Papaleo'' (1971)



Regia/Director: Ettore Scola
Soggetto/Subject: Ruggero Maccari, Ettore Scola
Sceneggiatura/Screenplay: Ruggero Maccari, Ettore Scola
Interpreti/Actors: Marcello Mastroianni (Rocco Papaleo), Lauren Hutton (Jenny, investitrice), Tom Reed ("Gengis Khan"), Margot Novak (Linda), Umberto Travaglini (Alcantara), André Pierre Farwagi (capitano di polizia), Peter Goldfarb (pugile), Pompeo Capizzano (Nick), Nicole Gabucci (ragazza amica di Jenny), Paola Natale (ragazza taxi), Brizio Montinaro (autista taxi), Carlo Nicolai (biondino), Salvatore Scrima (poliziotto ba "Ma' Rosa"), Rino Merlo (Ma' Rosa), Domenico Di Lorenzo (portiere albergo), Ferruccio Soldini (compagno lavoro Rocco), Renata Torri (moglie di Nick), Vittorio Napolitano (capostazione), Vincenzo Raimondi (regista Caroselli)
Fotografia/Photography: Claudio Cirillo
Musica/Music: Armando Trovajoli
Costumi/Costume Design: Danda Ortona
Scene/Scene Design: Luciano Riccieri
Montaggio/Editing: Ruggero Mastroianni
Suono/Sound: Vittorio Massi, Pino Mastroianni
Produzione/Production: Dean Film, Rizzoli Film, Juppiter Generale Cinematografica, Francoriz Production, Paris
Distribuzione/Distribution: Cineriz
censura: 59147 del 23-10-1971
Trama: Rocco Papaleo è nato in Sicilia, ha quarantadue anni, ma da più di venti ha varcato l'Oceano come tanti suoi connazionali. Pugile dilettante e sfortunato da giovane (gli mancava la cattiveria per picchiare duro) si è poi trovato senza un mestiere preciso e così ha fatto di tutto. Attualmente lavora in miniera come ascensorista. Felice, ottimista, Rocco non chiede alla vita niente di più di quel poco, pochissimo, che la vita molto avaramente gli offre. E ancora uno di quei pochi che credono al prossimo, nell'amicizia, nella solidarietà umana. A Chicago Rocco si deve fermare per poche ore, il tempo di assistere all'incontro di pugilato e ripartire con il pullman, ma la conoscenza accidentale di Jenny, una giovane fotomodella, lo spinge a prolungare il suo soggiorno. I pochi giorni passati a Chicago riescono a trasformare Rocco. E' il suo primo incontro con una grande città, e con dei problemi di cui aveva solo sentito parlare: bianchi contro negri, invertiti contro normali, donne contro uomini, giovani contro vecchi, polizia contro tutti. Anche Jenny, la giovane fotomodella, alla quale chiedeva, sia pure pedantemente un po' d'amicizia, finisce per deluderlo. Divenuto amico di un barbone, una specie di cane randagio ringhioso e pronto a mordere, ne subisce il fascino e le idee. La morte accidentale di questo suo nuovo amico porta in Rocco una maturazione improvvisa. Camminando per Chicago Rocco non ha più lo sguardo da bambino nel Luna Park. Se lo vedesse ora il suo allenatore, capirebbe che Rocco è riuscito a trovare finalmente la "grinta".

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information