scheda
 1206 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Er Più Storia d'amore e di coltello (1971)

Torna indietro

Er Più Storia d'amore e di coltello (1971)



Regia/Director: Sergio Corbucci
Soggetto/Subject: Mario Amendola
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Amendola, Sabatino Ciuffini, Sergio Corbucci
Interpreti/Actors: Adriano Celentano (Nino Petroni), Claudia Mori (Rosa Turbine), Vittorio Caprioli ("cinese"), Romolo Valli (maresciallo), Gianni Macchia (Augusto Di Lorenzo), Maurizio Arena (Bartolo Di Lorenzo), Fiorenzo Fiorentini (Ignazio, il "frascataro"), Ninetto Davoli (Antonio Cerino, detto Totarello), Gino Santercole ("Verdicchio" , il vice più), Gino Pernice (Pietro Di Lorenzo), Anita Durante (madre di Nino), Sandra Cardini (Velia Petroni), Ernesto Colli (Gigi), Benito Stefanelli (Alfredo Di LOrenzo), Mimmo Poli (trattore del "Cornuto"), Enzo Maggio (vecchio garibaldino), Pasquale Puntieri, Adler Gray, Palmira Zaccardi, Fabio Garriba, Savino Blasi, Roberto Alessandri
Fotografia/Photography: Pasqualino De Santis
Musica/Music: Carlo Rustichelli
Costumi/Costume Design: Enrico Sabbatini
Scene/Scene Design: Giacinto Burchiellaro
Montaggio/Editing: Eugenio Alabisio
Suono/Sound: Pietro Fondi
Produzione/Production: Seda Spettacoli, Mondial Te.Fi. - Televisione Film, Clan Celentano Films
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 58884 del 14-09-1971
Trama: Roma 1900. Nino "Er più" di Borgo, esce da Regina Coeli. Tornato nel rione viene accolto come un re. Tutti aspettano giustizia da lui ed egli, come un vero re non li delude. Si vendica contro un confidente della polizia detto "Er cinese" che lo ha fatto arrestare. Ma il vero nemico di Nino è Agustarello, fratello di un altro "Più" del quartiere di San Giovanni. Tra i due non corre buon sangue perché Agustarello corteggia la bella Rosa, promessa di Nino. Passa del tempo e Nino quasi dimentica il suo rivale, quando un giorno Agustarello torna e ricomincia a corteggiare Rosa. Nino lo invita in un negozio e lo picchia a sangue servendosi di un grosso pesce. Quando Agustarello si presenta a casa tutto pesto, i fratelli fanno una spedizione punitiva contro Nino. Oramai un duello tra Nino e Agustarello deve risolvere la questione. Rosa terrorizzata decide di chiamare "Er cinese" per informare la polizia della sfida, ma il "cinese" le chiede una ricompensa e le fa delle proposte che Rosa non vuole accettare e le riferisce a Nino che lo costringe ad una rapida e vergognosa fuga. Alla fine Nino e Rosa si sposano, per Agustarello non c'è più nulla da fare, ma all'uscita della chiesa un colpo di pistola è diretto verso Nino. Gli ha sparato il "cinese".

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information