1317 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La coda dello scorpione (1971)

Torna indietro

La coda dello scorpione (1971)



Regia/Director: Sergio Martino
Soggetto/Subject: Eduardo Maria Brochero
Sceneggiatura/Screenplay: Eduardo Maria Brochero, Ernesto Gastaldi, Sauro Scavolini
Interpreti/Actors: George Hilton (Peter Lynd), Anita Strindberg (Claire Dupont), Alberto De Mendoza (John Stanley), Ida Galli [Evelyn Stewart] (Lisa Baumer), Jeanine Reynaud (Lara Florakis), Luigi Pistilli (Stavros, commisario di polizia), Tom Felleghi (mr. Brenton), Luis Barboo, Annalisa Nardi, Tomas Picot
Fotografia/Photography: Emilio Foriscot
Musica/Music: Bruno Nicolai
Costumi/Costume Design: Jaime Cubero
Scene/Scene Design: José Luis Galicia
Montaggio/Editing: Eugenio Alabisio
Suono/Sound: Pietro Ortolani, Bruno Moreal
Produzione/Production: Devon Film, Coop. Copercines, Madrid
Distribuzione/Distribution: Titanus
censura: 58699 del 15-08-1971
Altri titoli: La cola del escorpión, La queue du scorpion, Der Schwanz des Skorpions
Trama: Un aereo si inabissa nell'oceano. Tra i morti c'è Kurt Baumer, un decaduto uomo d'affari tedesco che viveva in Grecia e che pochi giorni prima del viaggio aveva assicurato la sua vita per un milione di dollari, facendone beneficiaria Lisa, la bella moglie. Incassata l'assicurazione in contanti, Lisa viene trovata uccisa nella sua stanza d'albergo da Peter Lynch, un intraprendente investigatore che per conto della compagnia assicuratrice indaga per appurare se l'incidente aereo, che ha causato la morte di Baumer, sia doloso. Peter Lynch viene sospettato dalla polizia greca di questo omicidio e di aver sottratto alla vedova di Baumer un milione di dollari, ma il suo alibi regge e i poliziotti sono costretti a rilasciarlo. Una serie di attentati vengono commessi sempre contro Peter, il quale molto fortunosamente riesce a salvarsi. La polizia trova un'altra donna, amante del defunto Baumer, ed un suo amico uccisi con la stessa tecnica con cui fu assassinata Lisa. Anche stavolta Peter ha un alibi di ferro: era in casa con Cleo, una bella giornalista che sta anche lei conducendo delle indagini sui misteriosi omicidi...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information