1202 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il prete sposato (1970)

Torna indietro

Il prete sposato (1970)



Regia/Director: Marco Vicario
Soggetto/Subject: Marco Vicario
Sceneggiatura/Screenplay: Marco Vicario
Interpreti/Actors: Lando Buzzanca (don Salvatore Maccagnone), Rossana Podestà (Silvia Gigliotti, la squillo), Salvo Randone (don Clemente), Magalì Noël (contessa Bellini), Luciano Salce (monsignor Torelli), Enrico Maria Salerno (prete psichiatra), Barbara Bouchet (matrigna di Paola), Silvia Dionisio (Liliana Bellini), Wendy D'Olive, Isabella Savona, Mariangela Melato (prostituta "caricata" da don Salvatore), Karin Schubert (bionda in motocicletta), Pietro De Vico (prete balbuziente), Emilio Bonucci (seminarista bruno), Eugene Walter (onorevole Bergonzi), Nerina Montagnani (vecchia che si confessa), Ely Galleani [Elide Galleani] (Paola), Wolfgang Hillinger (Valerio, autista dell'onorevole), Katerin Lidtfeld, Dante Cona, Maria Tedeschi, Alberto Rossetti, Margherita Horowitz, Marco Marocchini, Alessio Gaspa, Manlio Salvatore, Patrizia Gregori, Alessandro Vagoni, Luciano Bonanni
Fotografia/Photography: Sandro D'Eva
Musica/Music: Armando Trovajoli
Costumi/Costume Design: Simonetta Sabatini
Scene/Scene Design: Flavio Mogherini
Montaggio/Editing: Nino Baragli
Suono/Sound: Mario Bramonti, Franco Bassi
Produzione/Production: Atlantica Cinematografica Produzione Films, Filmindustria, Telcia Films, Paris, Terra Film, Paris
Distribuzione/Distribution: C.I.D.I.F.
censura: 57028 del 07-10-1970
Altri titoli: Un prêtre à marier, Priester, du sollst nicht ohne Liebe leben, El cura casado
Trama: Catapultato dalla Sicilia in una parrocchia di Roma, il giovane e ardente prete Don Salvatore si trova all'improvviso ad ascoltare confessioni spudorate, impudichi scherzi di giovanette, proposte oscene di signore-bene e poco bene. Soprattutto Silvia, una ragazza-squillo irrecuperabile, lo tenta e lo tormenta con la traumatizzante confessione-bilancio dei peccati settimanali. Il sangue non è acqua e un prete siciliano è sempre un uomo; nasce fra Silvia e Don Salvatore una storia d'amore che, pur fra tante nequizie, ha quasi l'aria di una cosa pulita. Il sesso, comunque, affiora nell'animo del religioso, il quale tenterà di reagire e sottrarsi all'ondata amorosa che lo travolge: non potrà ottenere un ritorno alla sua Sicilia e nemmeno l'autorizzazione a... sposarsi. Ma sarà Silvia, la ragazza-squillo, suo unico e primo amore della vita, a salvarlo dalla fiammata che sta per bruciarlo, partendo inopinatamente, per non farlo soffrire più di quanto ha già sofferto.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information