1925 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Nel giorno del Signore (1970)

Torna indietro

Nel giorno del Signore (1970)



Regia/Director: Bruno Corbucci
Soggetto/Subject: Mario Amendola, Bruno Corbucci
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Amendola, Bruno Corbucci
Interpreti/Actors: Igli Villani (Margherita Bragone, la fornarina), Fred Robsham (Raffaello Sanzio), Erminio Macario (Don Giacinto), Carlo Dapporto (comandante delle guardie svizzere), Francesco Mulè (papa Leone X), Ira Fürstenberg (principessa Beatrice del Giovenale), Sidney Chaplin (melozzo), Vittorio Caprioli (messer Anticoli, usuraio), Checco Durante (fornaio Bragone), Franco Franchi (carceriere), Ciccio Ingrassia (carcieriere), Mario Carotenuto (Bargello), Umberto D'Orsi (cardinale Ruffo), Franca Valeri (vedova Anticoli), Gino Bramieri ("fratellone della buona morte"), Enrico Luzi (discepolo di Raffaello), Enzo Guarini (altro discepolo di Raffaello), Lino Banfi (altro discepolo di Raffaello), Gianfranco D'Angelo (altro discepolo di Raffaello), Paolo Panelli (cliente osteria), Pino Ferrara, Rosita Pisano, Mimma Amendola, Vasco Santoni, Andrea Aureli, Mimmo Poli, Otello Belardi, Carlo Pisacane [Capannelle] (avvocato difensore d'ufficio)
Fotografia/Photography: Roberto Gerardi
Musica/Music: Bruno Canfora
Costumi/Costume Design: Mariolina Bono
Scene/Scene Design: Elio Balletti
Montaggio/Editing: Luciano Anconetani
Suono/Sound: Alessandro Sarandrea
Produzione/Production: P.C.E. - Produzioni Cinematografiche Europee, Selenia Cinematografica
Distribuzione/Distribution: D.C.I.
censura: 55712 del 14-03-1970
Trama: Ancora prima dei titoli di testa sappiamo che l'affinità di questo film con quello di Magni è limitata al titolo: non siamo nell'800 ma tre secoli prima, nei dintorni di una Roma tutt'altro che cupa come quella postnapoleonica. L'arrivo di Raffaello chiarisce ogni dubbio: la storia è infatti quella del grande pittore e della Fornarina, reinventata e condita con un intrigo "giallo". Ai danni dell'amore tra i due, una principessa delusa ordisce un'accusa d'omicidio per la popolana. Raffaello, però, salverà in extremis la ragazza. Intanto il pubblico ha avuto modo di divertirsi grazie a una nutritissima schiera di attori e caratteristi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information