2248 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La vie, l'amour, la mort [La vita, l'amore, la morte] (1969)

Torna indietro

La vie, l'amour, la mort [La vita, l'amore, la morte] (1969)



Regia/Director: Claude Lelouch
Soggetto/Subject: Claude Lelouch
Sceneggiatura/Screenplay: Claude Pinoteau, Claude Lelouch, Pierre Uytterhoeven
Interpreti/Actors: Amidou (Françoise Toledo), Marcel Bozzuffi (commissario), Caroline Cellier (Caroline), Janine Magnan (Janine), Pierre Zimmer (ispettore di polizia), Yves Gabrielli (ufficiale di polizia), Rita Maiden (prostituta), Pierre Collet (carnefice), Jean Collomb (portiere del motel), Pierre Forget (capo delle guardie), Catherine Samie (Julie), Sylvie Sauret (Sabine)
Fotografia/Photography: Jean Collomb
Musica/Music: Francis Lai
Scene/Scene Design: Albert Rajau
Montaggio/Editing: Claude Barrois
Produzione/Production: P.E.A. - Produzioni Europee Associate di Grimaldi Maria Rosa, Films 13, Paris, Films Ariane, Paris, Productions Artistes Associés, Paris
Distribuzione/Distribution: P.E.A.
censura: 54402 del 16-09-1969
Altri titoli: La vita, l'amore, la morte, Life Love Death
Trama: Dopo l'esplosione di successo di Un uomo, una donna, confermato poi dal successivo Vivere per vivere, eccoci al terzo film di Lelouch che, non bisogna dimenticarlo, è nato fotografo, e si vede. Questo suo terzo film si tinge dei colori dell'indagine sociale e psicologica. Protagonista è François Toledo che ha una doppia, anzi, triplice vita: è sposo e padre esemplare (oltre che operaio in una fabbrica d'auto), ha un'amante Caroline e frequenta, però senza successo, delle prostitute. Qui sta la chiave di volta del suo "raptus": impotente con queste ultime, giunge ad ucciderne ben tre, per sfogarsi in qualche modo. Alla fine viene arrestato (una soffiata della... suocera) e assistiamo alla minuta descrizione della sua morte sulla ghigliottina. Il film presenta tante sfaccettature quanti sono i risvolti della trama, e si passa dal colore bianco e nero con bell'effetto. Prepotente, alla Cayatte, la requisitoria contro la pena di morte.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information