1596 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Tepepa (1969)

Torna indietro

Tepepa (1969)



Regia/Director: Giulio Petroni
Soggetto/Subject: Franco Solinas, Ivan Della Mea
Sceneggiatura/Screenplay: Franco Solinas, Ivan Della Mea
Interpreti/Actors: Tomas Milian (Jesus Maria Moran, detto Tepepa), Orson Welles (col. Cascarro), John Steiner (dott. Henry Brice), José Torres (Pedro Pereira, detto El Piojo), Luciano Casamonica (Paquito, suo figlio), George Wang (mister Chu), Anna Maria Lanciaprima (Maria Virgen Escalande), Clara Colosimo (moglie del sergente), Giancarlo Badessi (sergente), Rafael Hernandez (Pedro), Paloma Ciela, Lina Franchi, Armando Casamonica, Maria Daddi, Paco Sanz, Angd Ortiz, Vittorio Gigli, Paola Natale
Fotografia/Photography: Frandsco Marin
Musica/Music: Ennio Morricone
Costumi/Costume Design: Gaia Rossetti Romanini
Scene/Scene Design: Guido Josia
Montaggio/Editing: Eraldo Da Roma
Suono/Sound: Leopoldo Rosi
Produzione/Production: Filmamerica, S.I.A.P. - Società Italiana Attuazione Progetti, P.E.F.S.A. Films, Madrid
Distribuzione/Distribution: Magna
censura: 53181 del 30-01-1969
Altri titoli: Tepepa, Blood and Guns, Tepepa
Trama: Messico 1917. La riforma agraria promossa dal presidente Madero nel 1911, è ancora di là da venire. I "peones" non ne possono più e insorgono. Uno dei loro capi è Tepepa, che guida uno sparuto gruppo di "campesinos" contro il colonnello Cascorro, grasso, violento e cinico. Tra i due s'interpone un biondo medico inglese che ha un conto personale da regolare con Tepepa, che in un impeto di esuberanza rivoluzionaria ha usato violenza alla sua fidanzata Consuelo. Ben presto s'instaura una precaria alleanza tra Tepepa ed Henry contro Cascorro, ma quando il capo rivoluzionario cade ferito, il medico Henry accetta di curarlo: subito dopo prende il sopravvento il fidanzato offeso che ucciderà Tepepa. A livellare la situazione ci penserà il piccolo Pasquito che ucciderà a sua volta Henry e raccoglierà la fiaccola della rivoluzione. Film ambizioso (sceneggiatura di F. Solinas e Ivan della Mea) enuncia alcune tesi rivoluzionarie con spavaldo cipiglio.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information